Tag Archive for dolci di natale

Ravioli dolci di Natale con mele e cannella

Ravioli dolci di Natale con mele e cannella, i dolci di Natale.

Le mele di montagna, saporite, piccole e imperfette, più le guardavo e più mi stuzzicava prepararle con la cannella. Profumi e sapori natalizi abbinati al rum, al vermouth, agli agrumi, al miele, all’uva sultanina, al cioccolato fondente al cacao e alla frutta secca.

A modo mio ne è uscito un Raviolo dolce delle feste.

Ravioli dolci di Natale con mele e cannella

Ingredienti impasto:

600 gr di Farina 00
2 Uova
200 ml di Vermouth
100 ml di Olio extra vergine di Oliva
100 gr di Zucchero
sale un pizzico.

Per il ripieno:

3 Mele (essendo piccole il peso totale era di circa 400 gr)
100 gr circa di Mandorle
60 gr circa di Noci
50 gr di Cioccolato Fondente
4-5 cucchiai di Miele di agrumi
2 cucchiai di Uva sultanina
4-5 cucchiai di Rum
2 cucchiai di Cannella in polvere
2 cucchiai di Cacao amaro
Buccia grattugiata di 2 Arance Bio
mezza fiala di Vaniglia.

Per la superfice:
Zucchero di canna
Acqua.

» Read more

Cannaricoli al vermuth e cannella

I cannaricoli al vermuth e cannella, sono dei dolcetti fritti che vengono preparati nel periodo di Natale. Gli ingredienti sono come quelli dei crustulie precisamente: farina, olio, vermuth e la cannella. Una volta fritti vengono passati nello zucchero semolato oppure di prepara uno sciroppo con il liquore strega, acqua e zucchero. Vi ho incuriosito? Allora non vi resta che leggere la ricetta.

Cannaricoli al vermuth e cannella

500 g di farina per dolci
1 bustina
2 uova
125 ml di olio
125 ml vermuth
cannella

per lo sciroppo
mezza tazza di strega
mezza tazza di acqua
1, 5 tazza di zucchero
inoltre zucchero vanigliato q.b.

» Read more

Torrone di mandorle

Il torrone di mandorle, è un croccante di mandorle caramellate che viene preparato soprattutto nel periodo natalizio. La ricetta è facilissima e super golosa. Ottimo da sgranocchiare in qualsiasi momento della giornata e non si finirebbe mai di mangiarne. Le mandorle sono protagoniste di moltissime ricette, e nel periodo natalizio lo sono ancor di più.

Questo torrone è tipico siciliano, ma ormai viene preparato in tutte le regioni d’Italia.

Se andate alla ricerca di ricette sul blog con le mandorle ne trovate davvero tante,. A partire della crema di pralinato, alla mandorle pralinate, torte e crostate.

Il torrone di mandorle viene preparato durante le feste di Natale.

500 g di mandorle
200 g zucchero semolato
2 cucchiai di acqua

» Read more

Mostaccioli di Natale con mandorle e cioccolato caffarel

mostaccioli .jpg
Vi ricordate di questa iniziativa? Bene, io con il pregiatissimo cioccolato “Caffarel”, ho preparato i “mostaccioli” tipici dolci natalizi della tradizione Sangiovannese, naturalmente ricetta di Simona.

Per la base
1 kg di farina
1 bustina di lievito
2 tuorli
375 g miele

Per il ripieno
350 d cioccolato caffarel
1, 2 Kg di di mandorle spellate e tostate
1,125 gr di miele

Disporre la farina sulla spianatoia e formare la fontana. Unire il lievito, il miele e tuorli leggermente sbattuti.Impastare e raccogliere l’impasto a palla.

DSC04223.JPGDSC04224.JPG

In un ampia pentola spezzettare il cioccolato, unire il miele e far sciogliere per bene. Unire le mandorle tostate e amalgamare. Cosa importante tenere sempre a bagnomaria questo composto.

DSC_2033.JPGDSC04218.JPGDSC04226.JPG

Dividere l’impasto in più parti e con il palmo della mano stendere in modo sottile, circa 1 cm, e dare la forma di un tronchetto.Sistemare abbondante ripieno e chiudere con altro impasto. Bucherellare la superficie con una forchetta. Cosa importante la base dev’essere più grande della parte superiore. Chiudere per bene onde evitare la fuoriuscita del composto durante la cottura.

DSC04230.JPGDSC04231.JPGDSC04232.JPG
Cuocere a 180° per circa 40 minuti.
DSC04234.JPG
mostaccioli al cioccolato.JPG
Ricetta della tradizione di casa di Simona!!!
Buone feste a tutti.

Cannella

cannella.jpgRimasta per secoli il segreto degli abitanti di Ceylon, che erano gli unici a conoscere l’aroma ricavato dalla corteccia dell’albero della cannella (che al sole di accartoccia come pergamena), fu scoperta infine dagli olandesi e così giunse sulle nostre tavole.
La qualità più pregiata è quella proveniente dal Ceylon; meno delicata e aromatica è quella cinese (cassia). Altri tipi, come per esempio la cannella del Malabar, sono ancor meno apprezzati.

Foto presa dal web

« Older Entries