Crustuli di Natale o palline al vermouth

I “Crustuli” sono dolci tipici del Natale. In questo periodo le case sono inebriate dal profumo di queste e di tante altre delizie, a cui nessuno riesce a rinunciare di mangiare. Si possono preparare in tanti modi : passati nel miele, nello zucchero oppure vermouth e zucchero.
Crustuli di Natale o palline al vermuth

Ingredienti

500 g di farina 00
100 g di zucchero semolato
2 uova
1 fialetta di estratto di vaniglia (io ho usato la buccia grattugiata di una arancia)
1 bustina di lievito per dolci
80 ml di olio d’oliva
150 ml di vermouth

Inoltre: zucchero, vermouth e miele

Disponete la farina a fontana e sistemate lo zucchero, le uova, l’olio, il vermouth, l’arancia o vaniglia e la bustina di lievito.

Amalgamate bene gli ingredienti e poi coprite con un tovagliolo pulito.

Prelevate piccole quantità di impasto ed allungate fino ad ottenere un grosso cordone del diametro di circa 2 cm. Quindi ricavate dei pezzetti di circa 3-4 cm e con l’aiuto di un cestino di vimini cavateli.

In una pentola dai bordi alti aggiungete abbondante olio ed una volta caldo friggete i crustuli pochi per volta. Scolate su un foglio di carta assorbente.

Io metà li ho passati solo nello zucchero ed altri nel vermut e zucchero.
Quindi ho diviso in due parti uguali.
Per quelli nello zucchero: prendete un piatto, sistemate dello zucchero semolato e rotolate da tutti i lati i crustuli. Man mano sistemate in un piatto.

Per quelli nel vermuth: prendete una ciotolina e sistemate un bicchiere di vermuth, immergete un crustulo per volta velocemente e poi passate nello zucchero. Sistemate nel piatto.

Se volete invece passarli nel miele: prendete una pentola, sistemate del miele, qualche cucchiaio di acqua ed una volta sciolto per bene unite i crustuli. Fate amalgamare da tutti i lati e disponete in un piatto.Crustuli di Natale o palline al vermuth

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.