Tag Archive for graffe

Ciambelle di patate o graffe

Le ciambelle di patate o graffe sono un dolce lievitato. Si tratta di ciambelle fritte ricoperte di zucchero semolato. Si realizzano principalmente nel periodo di carnevale ma sono buone tutto l’anno. Questa versione è senza le patate

630 gr. farina
25 gr. lievito di birra
500 gr. patate
100 gr. latte
1 tuorlo
1 uovo intero
80 gr. burro
1 pizzico di sale
100 gr. zucchero
la scorza grattugiata d 1 limone

olio per friggere

crema pasticcera

Lessate le patate in acqua bollente, scolatele e sbucciatele.

Impastate 100 gr. di farina con il lievito sciolto nel latte tiepido. Dovrete ottenere un impasto mollo e appiccicoso.
Ponete l’impasto a lievitare in un luogo caldo per circa 30 minuti.
Trascorso tale tempo disponete la rimanente farina a fontana, aggiungete le patate lessate passate nel setaccio, poi unite il panetto lievitato, il butto fuso, il tuorlo e l’uovo intero, lo zucchero, la buccia grattugiata del limone ed un pizzico di sale.
Lavorate bene l’impasto che dovrà risultare morbido e omogeneo.
Lasciatelo lievitare in luogo caldo per due ore.

Trascorso il tempo, formate delle ciambelle lasciatele coperte con un canovaccio per due ore, e dopo friggetele in abbondante olio bollente.
Quando le ciambelle saranno dorate, scolatele su carta da cucina e farcitele con la crema.

Queste ciambelle di patate o graffe sono super soffici e buonissime. Provatele e fatemi sapere cosa ne pensate.

37b2f5a74812ecaad6f23ab4ff230e5c[1].jpg
Prova anche la ricetta con le patate. Clicca QUI

Graffe

Le graffe se non le avete mai assaggiate dovete rimediare al più presto. Sono ciambelle morbidissime preparate con patate lesse che si servono nel periodo di carnevale. In realtà, nelle pasticcerie si trovano tutto l’anno ed in genere vengono servite con un buon caffè.
A me riportano agli anni della mia fanciulezza, dopo venivano divorate caldissime. Che goduria…Volete leggere la ricetta?
graffe

400 gr. di patate lesse;
500 gr. farina;
1 bustina di lievito di birra disidratato (oppure un cubetto di lievito fresco)
100 ml di panna;
1 uovo intero,
80 gr. zucchero,
2 limoni grattugiati

Lavorare le patate insieme a tutti gli ingredienti;

……..ho perso quasi tutte le foto

Mettere a lievitare in un luogo tiepido per un’ora.

Trascorso il tempo con l’impasto formare dei filoncini di circa 28 cm ed incrociarli nella parte inferiore.

Lasciarli lievitare ancora per un’altra mezzoretta;

Dopodichè friggerli in olio bollente.

Quando le graffe saranno dorate, scolarle su carta da cucina e spolverizzarle con zucchero semolato.

graffe

le frittelle andrebbero servire con della crema pasticciera.