Scalilli o scaliddr con glassa all’anice

I scalilli o scaliddr con glassa all’anice.

Quella di oggi è un’altra variante di “scalilli o scaliddr”, dolci che vengono preparati nel periodo natalizio.
Questa ricetta ha la particolarità della glassatura che viene preparata con zucchero a velo

e anice. Liquore che fa pensare al Natale, almeno a casa mia. A casa di mia nonna in questo periodo non poteva mancare.

4 uova intere + 2 tuorli
mezzo bicchiere da vino di anice
mezzo bicchiere da vino di olio
farina q.b.
2 cucchiaini di lievito per dolci

Per la glassa
125 g di zucchero a velo
un tappo di anice (utilizzate il tappo della bottiglia)
acqua q.b.

In una ciotola rompete le uova e poi aggiungete l’anice e l’olio.

GUARDA ANCHE IL VIDEO DEGLI SCALILLI AL CIOCCOLATO O MIELE

Sbattete leggermente ed aggiungete man mano la farina e il lievito fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.

impasto scalilliscalilli durante la frittura

Prelevate piccole quantità, formate dei filoni e poi attorcigliateli attorno alla bacchetta di legno. Infine passateli sul pettine. Per il procedimento cliccate qui.

Prendete una pentola dai bordi alti e friggete in abbondante olio d’oliva.

 

Scolateli a fateli raffreddare.
In una ciotolina sistemate lo zucchero a velo, l’anice e l’acqua fino ad ottenere una cremina fluida.

Con l’aiuto di un cucchiaio versate la glassa sugli scalilli e lasciateli asciugare.

Disponete su un vassoio e servite.

scalilli all'anice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.