Tag Archive for dolci delle feste

Torciglione…altra versione

Il Torciglione è un dolce tipico umbro, a casa mia piace davvero molto e lo faccio spesse volte.Questa volta ho usato la ricetta dell’amica Sara e devo dire che mi è piaciuta moltissimo, in quanto rimane leggermente più morbido…da oggi penso userò sempre questa ricetta….Grazie Sara!

600 gr. do mandorle spellate + qualche mandorla amara
4 albumi
alchemers
250 gr. zucchero
ostia (facoltatva)

Per decorare io ho usato le mandorle

Tostare leggermente le mandorle e lasciarle raffreddare.
Tritare in modo grossolano le mandorle, senza ridurle in farina. Sistemare le mandorle tritate dentro una ciotola ed aggiungere lo zucchero, qualche cucchiaio di alchermes

e gli albumi leggermente sbattuti.

Mescolare l’impasto con le mani fino ad amalgamare bene gli ingredienti.
Su un foglio di carta forno dare la forma di un serpente, decorare la testa dando la forma degli occhi e della bocca e sul dorso disporre le mandorle oppure i pinoli.Cuocere a 170°/180° per circa 35-40 minuti, se dovesse colorarsi troppo, basta coprirlocon un foglio di alluminio.

Treccia pasquale

Treccia Pasquale

La treccia pasquale, è una brioche morbidissima ideale da mangiare con il cioccolato o per farci colazione la mattina di Pasqua.

Naturalmente può essere preparata in qualsiasi giorno dell’anno. La preparazione è semplice, il risultato strepitoso.

Bellissima idea come regalo in questo periodo, accompagnandola magari con degli ovetti. Si mantiene morbida per qualche giorno, ben chiusa nella pellicola per alimenti. Se volete renderla golosa vi consiglio di tagliare la fetta e spalmare della nutella o anche della marmellata.
Eventualmente potete fare anche delle trecce più piccole invece della treccia unica, anche se io vi consiglio di farla così perchè è molto scenografica.

Treccia pasquale

300 gr. manitoba
300 gr. farina 00
1 cubetto di lievito oppure 1 bustina disidratato
150 gr. zucchero
60 ml di latte tiepido
4 uova intere
100 gr. burro morbido
1/2 cucchiaino di sale
la scorza grattugiata di mezzo limone

Per spennellare

3 cucchiai di latte + 1 cucchiaino di zucchero oppure un tuorlo

» Read more

Ciambelle di patate o graffe

630 gr. farina
25 gr. lievito di birra
500 gr. patate
100 gr. latte
1 tuorlo
1 uovo intero
80 gr. burro
1 pizzico di sale
100 gr. zucchero
la scorza grattugiata d 1 limone

olio per friggere

crema pasticcera

Lessate le patate in acqua bollente, scolatele e sbucciatele.
Impastate 100 gr. di farina con il lievito sciolto nel latte tiepido. Dovrete ottenere un impasto mollo e appiccicoso.
Ponete l’impasto a lievitare in un luogo caldo per circa 30 minuti.
Trascorso tale tempo disponete la rimanente farina a fontana, aggiungete le patate lessate passate nel setaccio, poi unite il panetto lievitato, il butto fuso, il tuorlo e l’uovo intero, lo zucchero, la buccia grattugiata del limone ed un pizzico di sale.
Lavorate bene l’impasto che dovrà risultare morbido e omogeneo.
Lasciatelo lievitare in luogo caldo per due ore.
Trascorso il tempo, formate delle ciambelle lasciatele coperte con un canovaccio per due ore, e dopo friggetele in abbondante olio bollente.
Quando le ciambelle saranno dorate, scolatele su carta da cucina e farcitele con la crema…

37b2f5a74812ecaad6f23ab4ff230e5c[1].jpg

Cannaricoli

Ieri sera rientrando a casa per le strade si sentiva il tipico odore che pervade le strade in questo periodo…l’odore del fritto.

A Natale non c’è una sola famiglia che non si cimenta nella preparazione dei dolcetti tipici: cannaricoli o turdilli, scalilli, vissinelli oltre alla giugiulena o torrone di semi di sesamo.

Mia madre ha sempre tenuto moltissimo alle tradizioni e le ha tramandate anche a noi figlie…

La ricetta di oggi è stata preparata da lei…

La mia mamma per me non è una “mamma”, ma la mia amica, la mia migliore confidente, complice…insomma lei è unica!

» Read more

Ricciarelli

I ricciarelli di Siena sono biscotti di marzapane tipici di Natale. La ricetta si avvicina moltissimo ai ricciarelli di Siena. Una volta preparati, prima di cuocerli, farli riposare una notte intera. Mentre li cuocete sentirete nella vostra cucina un profumo che vi inebrierà.

Gli ingredienti principali sono lo zucchero e le mandorle. Sono ottimi da servire con un vino liquoroso tipo il vinsanto.
Sono perfetti da regalare, magari insieme anche a dei cantucci. Create una confezione personalizzata per ogni persona a cui si vuole regalare e sicuramente saranno molto apprezzati.
La forma è a losanghe e vengono passati nello zucchero a velo.

Preparate questi dolcini e godetevi queste sante feste.
Di seguito la ricetta..

ricciarelli

Mandorle gr. 500 (pelate)
zucchero gr. 400
albumi 3
mandorle amare 5
i pizzico di vaniglia
1 pizzico di cannella
scorzetta grattugiata di 1 limone
inoltre
zucchero a velo per lo spolvero

Unire le mandorle amare (io ho messo l’essenza) alle dolci e tritarle finemente, impastarle con lo zucchero e gli albumi (sbattuti leggermente)

» Read more

« Older Entries