Chiacchiere

Le chiacchiere sono delicate sfoglie di pasta fritte. Tipico dolce del periodo di Carnevale. A seconda del luogo di provenienza prendono il nome : chiacchiere, cenci, frappe, crostoli, bugie e cosi via dicendo.

Sono un dolce molto friabile, ottenuto tirando sottilmente l’impasto che risulta molto elastico. Una volta fritte vengono cosparse di zucchero vanigliato.

chiacchiere

1 kg. di farina,
4 uova intere e 2 tuorli,
1 bicchiere grande di vino bianco secco,
8 cucchiai di zucchero,
2 bustine di vanillina,
1 bustina di lievito,
100 gr. di burro liquefatto,
3 cucchiai di rum

Scioglite il burro e fate raffreddare.
In un pentolino aggiungete il vino e fate scioglere lo zucchero a fiamma bassa, poi fate raffreddare.

Preparate sulla spianatoia la farina a fontana ed unite tutti gli ingredienti. lavorate fino a quando otterete un impasto liscio e bello elastico. Fate riposare coperto per una decina di minuti.

preparazione chiacchiere

Stendete l’impasto con la macchinetta oppure tirate le sfoglie con il mattarello.

Tagliare e dare le forme che più piacciono;
Io alcun le ho fatte con dentro la nutella.

chiacchiere fritte

Friggete in abbondante olio, farte raffreddare completamente e dopo spolverate di zucchero a velo.

Queste chiacchiere sono croccantissime, ve ne innamorerete e ogni anno saranno le le vostre ricette preferite.

6 comments

  1. dino ha detto:

    la ricetta e’ spigata in modo molto chiaro,ed e’ un ottima ricetta

  2. ugo ha detto:

    risultato fantastico

  3. francesca ha detto:

    io posso assaggiare volentieri dato che sono una frana nei dolci…

  4. Francesca ha detto:

    Francesca: con vero piacere…

  5. Silvana Toscano ha detto:

    Ciao Francesca,

    invece del vino, si puo` usare vermouth bianco? Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.