Crostata ai frutti rossi con frolla di Montersino

Crostata ai frutti rossi con frolla di Montersino, una vera bontà.

La pasta frolla di Montersino è friabile, delicata e si scioglie in bocca. Ottima da utilizzare sia per biscotti che crostate.

In rete si sentono tante critiche su questa frolla, ma io l’ho trovata perfetta. Presa dalla curiosità ho voluto provarla e certamente la utilizzerò quando avrò voglia di una frolla senza lievito. 

Nel blog trovate anche questa mia ricetta, fatta un bel pò di anni fa che trovo deliziosa. Per la ricetta cliccate QUI

Ingredienti

500 g di farina  per dolci io ho usato quella del Molino Golia
300 g di burro a temperatura ambiente
200 g di zucchero a velo
80 g di tuorli  che sono circa 4
1 g di sale fino
1 bacca di vaniglia
buccia grattugiata di limone 
1 barattolo di marmellata ai frutti rossi

Nella ciotola della planetaria unite la farina e il burro a pezzetti. Montate la foglia a K ed azionate la macchina.

Sabbiate il composto e poi unite lo zucchero e continuate a lavorare. Poi aggiungete i tuorli, gli aromi e lavorate a velocità bassa.

Versate il composto sulla spianatoia cosparsa di farina e raccogliete velocemente a palla. Avvolgete nella carta velina e fate riposare nel frigo per almeno trenta minuti.

pasta frolla di montersino

Trascorso il tempo di riposo prelevate l’impasto, che servirà per coprire la vostra teglia,  e stendetela sulla carta forno. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e coprite con la marmellata che preferite.
Cuocete in forno caldo alla temperatura di 180° per circa 15-20 minuti.

preparazione crostata con frolla di montersino

Sfornate e togliete dalla teglia la crostata ai frutti rossi con frolla di Montersino quando risulterà ben fredda.

Buon appetito.

Crostata ai frutti rossi con frolla di Montersino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.