Zucchine alla scapece

Le zucchine alla scapece sono un contorno gustoso e molto semplice da preparare. Le zucchine vengono affettate, fritte e poi condite con un’emulsione di olio, aceto, prezzemolo, menta ed aglio.

Le zucchine alla scapece sono ottime da servire come antipasto insieme a pane tostato oppure come contorno per accompagnare piatti di pesce o carne grigliata.

Per un ottimo risultato una volta affettate le zucchine distribuitele su un vassoio e lasciatele asciugare per circa trenta minuti. Questa operazione servirà per far assorbire in cottura meno olio, ma se non avete tempo potete procedere alla frittura anche subito.

zucchine alla scapece

3 zucchine
abbondante olio di olive per friggere
Mezzo bicchiere di aceto di mele o di uva
4 cucchiai di olio
Foglie di menta fresca
2 spicchi di aglio

Dopo aver lavato le zucchine asciugatele e spuntate la parte inferiore.
Con l’aiuto della mandolina tagliatele a rondelle non troppo sottili.
Sistemate l’olio nella padella e friggete le zucchine poche per volta.

GUARDA LA RICETTA SU YOUTUBE

Scolate, sistemate in un contenitore e spezzettate sopra le foglie di menta fresca ed unite anche l’aglio a fettine.
preparazione zucchine a scapece

Proseguite la frittura di tutte le zucchine e salate.
Sistemate l’olio e l’aceto in un contenitore ed emulsionate con l’aiuto di una forchetta.
Versate questa emulsione sulle zucchine e lasciate riposare in frigo per almeno qualche ora meglio ancora tutta la notte.

Ecco pronto le vostre zucchine alla scapece. Sono una vera bontà.

zucchine alla scapece

Prova anche le melanzane fritte all’aceto (clicca QUI)

Seguimi anche sui social, ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.