104 risposte

  1. Camomilla
    30 Gennaio 2009

    Questa ricetta non posso non segnarmela, mi piacciono troppo queste briochine arrotolate ripiene di gocce di cioccolato sia per la forma che per il loro contenuto!
    Un bacio

    Rispondi

  2. Maurina
    30 Gennaio 2009

    Sono splendide queste brioche. Una vera coccola per la colazione del mattino. Mi segno la ricetta, grazie.

    Rispondi

  3. manu e silvia
    30 Gennaio 2009

    son bellissime! davvero molto brava!!!
    un bacione

    Rispondi

  4. mariluna
    30 Gennaio 2009

    Franci…ma come sono splendide pompose e morbide!!!! mi mandi il tuo indirizzo…arrivo!!!!

    ps: un panetto intendi 25 g.?????

    t’abbraccio e buon lavoro (riguardati la schiena);)

    Rispondi

  5. lenny
    30 Gennaio 2009

    Archivio la ricetta, perchè rispetto alle calssiche brioche, mi piace l’idea del ripieno a sorpresa delle gocce dicioccolato.
    Baci

    Rispondi

  6. Rorò
    30 Gennaio 2009

    Farei nuovamente colazione volentieri con queste splendide brioche…deliziose anche nella loro forma a chioccioletta…
    Baci!(^__^)

    Rispondi

  7. brioscina
    30 Gennaio 2009

    Mio dio… per essere belle son belle, ma qua la cosa la vedo difficile!!! ti lascio un saluto, cara, a presto!
    PS: sai che ho rifatto la caprese “tua” ai tedeschi?!? 😉

    Rispondi

  8. Barbara
    30 Gennaio 2009

    Splendide queste brioche, brava!!

    Rispondi

  9. Barbara
    30 Gennaio 2009

    Splendide queste brioche, brava!!

    Rispondi

  10. Barbara
    30 Gennaio 2009

    Splendide queste brioche, brava!!

    Rispondi

  11. Barbara
    30 Gennaio 2009

    Splendide queste brioche, brava!!

    Rispondi

  12. Claudia
    30 Gennaio 2009

    E te credo che so buone!!!! bacioni

    Rispondi

  13. Mary
    30 Gennaio 2009

    Ciao! Complimenti per il blog. Le tue foto sono davvero utili!
    Ieri ho fatto la torta di ricotta.
    E’ buonissima. Ho solo un dubbio sulla cottura.
    La prova stecchino non mi ha convinto tanto..La fetta rimane umida,vero? non come una torta normale…Ho sempre molti dubbi-la mia domanda più frequente in cucina è : “Sarà cotto?”….
    Di lievito una bustina? Mancava nella lista ingredienti.
    Ciao e grazie

    Rispondi

  14. luvi
    30 Gennaio 2009

    bella l’idea per inserire il ripieno.. potrei provare a brevissimo mettendo della marmellata.. 😀

    Rispondi

  15. minnie6767
    30 Gennaio 2009

    Deliziose!!! Prendo subito nota della ricetta!

    Rispondi

  16. annamaria
    30 Gennaio 2009

    francy come sono belle queste girelle…quasi quasi nel fine settimana le faccio:-) un bacio
    Annamaria

    Rispondi

  17. Simo
    30 Gennaio 2009

    Mamma mia devono essere di un buonoooooooooo….
    favolose!

    Rispondi

  18. adina
    30 Gennaio 2009

    ma che belle che son venute! io adoro queste cosucce lievitate! le copio e le provo!

    Rispondi

  19. Sere
    30 Gennaio 2009

    Ciao! Finalmente una ricetta dove per fare delle brioche come si deve non c’è bisogno di ore ed ore di lievitazione e pasta madre! Le voglio provare per la colazione.. quanto durano? Se le congelassi?
    buona giornata.
    Sere

    Rispondi

  20. Francesca
    30 Gennaio 2009

    Sere: non posso risponderti su quanto durano…a casa mia mezza serata ahahah cmq puoi congelarle…ottime!

    Rispondi

  21. francesco donato
    30 Gennaio 2009

    Come va? State bene? Ma voi, siete di Taurianova?

    Rispondi

  22. Elg
    30 Gennaio 2009

    Cosa vuoi …anche io le ho segnate, direttamente nella mente:)) Lo sai che mi tenti all’invrosimile con queste brioche?? Le farò sicuramente, anche perchè sei una garanzia in queste preparazioni! Come mi piacerebbe fare merenda con te oggi!!!

    Rispondi

  23. rosanna
    30 Gennaio 2009

    Complimenti sinceri a questo bel blog cosi ben fatto.
    Posso aggiungerti ai miei link?
    Un saluto, Rosanna

    Rispondi

  24. mary
    30 Gennaio 2009

    che bella brioche un po diverso dal solito e molto gustoso , baci!

    Rispondi

  25. Francesca
    30 Gennaio 2009

    rosanna: grazie di cuore, certo che puoi aggiungermi…grazie!

    Rispondi

  26. concyvale
    30 Gennaio 2009

    li faro la prossima settimana mio marito non ce per 1 settimana sicuramente saranno buonissime un abbraccio concyvale

    Rispondi

  27. concyvale
    30 Gennaio 2009

    li faro la prossima settimana mio marito non ce per tutta La settimana sicuramente saranno buonissime ti abbraccio concyvale

    Rispondi

  28. Sonia
    30 Gennaio 2009

    Buone !!!!!!!!!!!
    bisogna fare più pratica
    esperimento da ripetere, ma con un pizzico di sale nell’impasto

    Rispondi

  29. Sonia
    30 Gennaio 2009

    Buone !!!!!!!!!!!
    bisogna fare più pratica
    esperimento da ripetere, ma con un pizzico di sale nell’impasto

    Rispondi

  30. Francesca
    30 Gennaio 2009

    Sonia ma le hai fatte?

    Rispondi

  31. Nathalie
    31 Gennaio 2009

    Ricetta stampata! Grazie.

    Rispondi

  32. GianMaria Le Mura
    31 Gennaio 2009

    Esattamente delle succulente Brioche da capogiro. Da assaggiare salate con il pesce crudo e con l’aggiunta di un po di Curassau blu avrai il pane celeste da accoppiare a questo antipasto di pesce

    Rispondi

  33. luvi
    31 Gennaio 2009

    fatte! che bontà domattina posto il tutto sul mio Blog.. varianti con farcitura di gocce di cioccolato, di marmellata di ciliegie, di marmellata di arancia di zucchero di canna… 😀
    Grazie

    Rispondi

  34. paperina
    31 Gennaio 2009

    carissima Francesca come sempre non ho parole il tuo merviglioso blog mi lascia ogni giorno senza parole queste briosce le faro al piu presto ciao e grazie

    Rispondi

  35. luvi
    31 Gennaio 2009
  36. Berso
    31 Gennaio 2009

    Eccomi!
    Pronto per i saluti. Avete ragione a lamentarvi della mia assenza ma m’è successo di ogni….
    vedo con piacere che sfornate alla grande, bravi!

    Rispondi

  37. Nives
    31 Gennaio 2009

    Francesca, ogni mattina una sorpresa, le tue foto sono molto chiare e vien voglia di rifare tutte le tue preparazioni. Ciao, buon lavoro!

    Rispondi

  38. Francesca
    31 Gennaio 2009

    Mary: certo rimane bella morbida…ma di quale torta di ricotta parli? sul blog ce n’è più di una! fammi sapere

    Rispondi

  39. mary
    31 Gennaio 2009

    Ah sì, è vero – ho visto adesso che ce ne sono tante, ma è solo da due giorni che ho scovato il tuo blog… ho fatto quella profumata al cacao, anche se non avevo il maraschino e ho messo il marsala…
    Sono indecisa se correre a cucinare o passare il tempo a leggere la marea di ricette…..
    Complimenti ancora !

    Rispondi

  40. Francesca
    31 Gennaio 2009

    mary: io ti direi di prendere spunto, mettere in opera e ritornare a spulciare il blog…ti aspetto!!

    Rispondi

  41. mamy72
    31 Gennaio 2009

    che tipo di farina manitoba oo o ????

    Rispondi

  42. federico
    31 Gennaio 2009

    accipicchia complimenti! una vera brioche da campione …forse ci proverò ma temo che dolci e pasticceria sano il mio vero tallone di achille! ops… speriamo bene… a presto congustoblog – federico

    Rispondi

  43. elvira
    31 Gennaio 2009

    Francesca oggi ho fatto queste brioche, devo dire che sono troppo buone, l’unico inconveniente è che sono finite subito,quando le mangi, una tira l’altra :-))

    Rispondi

  44. stefania
    1 Febbraio 2009

    Ciao a tutti. Le ho fatte!!! Sono buonissime!! Mio marito le trova però poco dolci.
    Ho fatto qualche piccola modifica: le palline pesavano cad. 100 grammi e all’interno ho messo in alcune scaglie di cioccolato in altre pezzettini di mela conditi con cannella e in altre la marmellata, che però è fuoriuscita…
    Riproverò e magari inventerò qualche altro ripieno.
    Ciao, alla prossima!
    stefania

    Rispondi

  45. monica
    1 Febbraio 2009

    letto………fatte! Semplici da fare e davvero deliziose. Grazie e sempre tanti complimenti per il sito! Alla prossima delizia.

    Rispondi

  46. Laura
    2 Febbraio 2009

    Che tripudio di golosità! Quanto prima proverò a farle ! Buona giornata Laura

    Rispondi

  47. ombry
    2 Febbraio 2009

    ciao,grazie per l’ottima ricettina.oggi le ho fatte però metà col cioccolato,metà con l’uvetta…..buonissime e visto la spiegazione molto chiara anche facili.grazie

    Rispondi

  48. Francesca
    2 Febbraio 2009

    Ombry, sono super felice

    Rispondi

  49. minnie6767
    4 Febbraio 2009

    Le ho fatte domenica, farcite con cioccolato, marmellata e uvette. Buonissime non mi hanno convinto solo il giorno dopo, un po’ “dure”, ma riscaldate nel microonde o pucciate nel latte deliziose!!!

    Rispondi

  50. minnie6767
    4 Febbraio 2009

    Le ho fatte domenica. Buonissime!!! Non mi hanno convinto però il giorno dopo, un po’ “dure”, ma riscaldate nel microonde o pucciate nel latte sono deliziose!!
    Grazie per lo spunto!

    Rispondi

  51. minnie6767
    4 Febbraio 2009

    Grazie per la visita!! Il mio blog, confronto al tuo, è appena un neonato. L’ho aperto su insistenza di mio marito e delle mie amiche così anzichè chiedermi continuamente le ricette se le possono “scopiazzare”. Ciao.

    Rispondi

  52. Annika
    5 Febbraio 2009

    Francesca, sei un mito!!!
    Le tue brioscine sono molto belle: complimenti per la precisione!!!
    E grazie per la citazione, ma io non ho inventato nulla: ho solo aggiunto le gocce di cioccolato!!!!
    Un abbraccio!

    Rispondi

  53. mirmolina
    19 Febbraio 2009

    Ciao ho fatto ieri sera queste brioches e sono veramente buonissime. Io le ho mangiate questa mattina e questo pomeriggio e devo dire che non si sono indurite per niente. Le ho fatte vuote, con le gocce di cioccolato, con la marmellata e con la nutella. Grazie per la ricetta e presto ne proverò altre

    Rispondi

  54. Francesca
    19 Febbraio 2009

    Mirmolina…grazie a te!

    Rispondi

  55. dani
    25 Marzo 2009

    Anch’io ho fatto le tue brioscine, sono venute buonissime, devo solo perfezionare i tempi di cottura e i gradi. Ho letto sopra che si possono congelare, ma esattamente a quale punto del procedimento. Grazie!!! sei favolosa!!

    Rispondi

  56. Francesca
    26 Marzo 2009

    Dani: io le congelo dopo cotte…e poi o le lasciscongelare a temperatura ambiente o le passi al micro

    Rispondi

  57. caterina
    31 Marzo 2009

    Francesca,le tue briochine hanno spopolato anche negli ambienti spoletini,ora aspettiamo l’esito dei tuoi muffin ,che io ho già provato e quindi posso fare da garante!bacioni

    Rispondi

  58. Francesca
    31 Marzo 2009

    Caterina…..meriti cento baci!!!grazie!

    Rispondi

  59. olgamarco
    2 Maggio 2009

    SONO
    OTTIME E TU SEI PROPRIO BRAVA SONO TRA VOI DA POCO E SPERO DI IMPARARE AD USARE QUESTO AGEGIO UN BACIO.

    Rispondi

  60. Francesca
    2 Maggio 2009

    Olga: grazie, buona giornata!

    Rispondi

  61. michela
    29 Giugno 2009

    io ho provato 2 volte a farle ma con scarso successo, tutte e due le volte le ho sfornate verso le 5 del pomeriggio, e, pur tenendole ben chiuse in uno strofinaccio il mattino dopo erano dure………la primA volta ho pensato di avere sbagliato qualcosa , ma la seconda voltasono stata piu attenta ma….. stesso risultato.
    cambiando argomento ho una nuova ricetta per te….
    crostata ricottae cocco
    per la pasta frolla
    200 gr di farina
    100 gr di zucchero
    100 gr di burro
    3 tuorli d’uovo
    un pizzico di sale
    1/2 aroma di vaniglia
    per il ripieno
    500 gr di ricotta ben scolata
    120 gr di zucchero
    180 gr di cocco
    60 gr di uvetta (facoltativa)

    preprzione

    prepara la pasta frolla avvolgila in un velo di pellicola e falla riposare 20 minuti in frigorifero, nel frattempo si prepara il ripieno, metti in una ciotola capiente metà ricotta e lo zucchero e falli diventare crema, poi aggiungi l’altra ricotta e il cocco e le uvette ti uscirà un composto piuttosto duro, non una crema.
    togli dal frigor la pasta frolla e togine 1/4 (per decorare sopra) il resto stendila e mettila in uno stampo di 24cm foderato di cartaforno, fagli anche un bordino di 1 cm metti il ripieno e livellalo con un cucchiaio , stendi il resto della pasta frola , ricavane delle striscioline eposale incrociate sulla torta .
    faicuocere in forno caldo per 35-40 min.
    fai raffreddare bene e al momento di servirla spolverizzala di zuchero a velo.

    spero che ti venga buona come mi è venuta a me…..
    approposito se ai provato a farli come ti sono venuti i biscotti……..
    fammi sapere

    Rispondi

  62. Francesca
    29 Giugno 2009

    Michela, mi dispiace molto però ti assicuro che sono morbidissime io le ho fatte più volte…gli ingredienti sono esattissimi.

    Rispondi

  63. michela
    29 Giugno 2009

    e per quanto riguarda i biscotti al doppio cioccolato ti sono venuti?

    Rispondi

  64. Francesca
    29 Giugno 2009

    Michela: ancora non li ho provati…intanto salvo la ricetta della tua crostata….ti farò sapere

    Rispondi

  65. sandra 75
    24 Luglio 2009

    ciao.mamma mia che belle!sono identiche a quelle che ci sono nelle pasticcerie per la prima colazione.mmm…..mmm…

    Rispondi

  66. Lena
    31 Luglio 2009

    Complimenti per le briochine,posso mettere nell’impasto un cubetto di lievito di birra invece di quello liofilizzato?Sono contenta di chiaccherare e condividere con voi argomenti che mi piacciono e mi soddisfano.Sapete cerco una macchina impastatrice uso familiare di seconda mano in buone condizioni,c’è qualcuno che può darmi una risposta?Al più presto farò la torta con la ricotta e il cocco:Vi abbraccioa tutte …………Lena

    Rispondi

  67. Francesca
    31 Luglio 2009

    Ciao lena…puoi usare tranquillamente il lievito fresco. per l’impastatrice non posso aiutarti…chissà magari qualcuna che legge. Continua a seguirmi….un bacio e e buon we

    Rispondi

  68. adele
    27 Settembre 2009

    mi piace il tuo blog

    Rispondi

  69. Francesca
    24 Novembre 2009

    ho scoperto da poco questo blog e devo dire che è fantasticoooo ciao a tutti

    Rispondi

  70. Francesca
    25 Novembre 2009

    Francesca: sei la benvenuta…

    Rispondi

  71. Francesca
    25 Novembre 2009

    ho fatto le brioches e lo confermo sono assolutamente deliziose i miei figli le hanno divorate e sicuramente mi toccherà rifarle…….

    Rispondi

  72. michela
    5 Gennaio 2010

    devo dire che sono molto buone ,io ho gia provato a farle ma con scarsi risultati… appena sfornate erano buonissime,ma,il giornodopo (pur tenendole ben chiuse) erano diventate molto dure . ho provato a rifarle x ben 2 volte ma con lo stesso risultato.

    Rispondi

  73. valentina
    9 Febbraio 2010

    BUONISSIME FATTE OGGI ALLE 18:00 CIRCA E ANCORA MORBIDISSIME,STAREMO A VEDERE DOMANI MATTINA..
    MA SICURAMENTE LO SARANNO…
    COMPLIMENTI SEI DAVVERO BRAVA E SPESSO SCOPIAZZO LE TUE RICETTE..

    Rispondi

  74. Francesca
    10 Febbraio 2010

    Valentina, se le hai coperte saranno sicuramente ancora morbidissime….buona colazione

    Rispondi

  75. vicky73
    24 Aprile 2010

    ciao francesca sono nuova del blog anche se ho già preso ed eseguito alcune tue ricette come la torta alla nutella. Volevo chiederti se queste brioscine possono farsi impastando a mano perchè non ho l’impastatrice a sono invitantissime.Grazie….Vicky

    Rispondi

  76. Francesca
    24 Aprile 2010

    vicky: certo che puoi….ci vuole solo un pò di lavoro con le braccia! Buon lavoro

    Rispondi

  77. acciuga
    26 Aprile 2010

    a me mi son venute mozzone tipo spugne secche…eppure le dosi erano precise…mah!

    Rispondi

  78. Francesca
    26 Aprile 2010

    Acciuga; mi dispaice forse hai sbagliato qualcosa….le hanno fatte anche altre persone e son venute bene.
    Mi viene da dirti: RITENTA SARAI PIU’ FORTUNATA

    Rispondi

  79. maria
    24 Maggio 2010

    ricetta provata,abolita e cestinata.

    Rispondi

  80. Francesca
    24 Maggio 2010

    Maria, come mai? a me piacciono molto, probabilmente non hailavorato bene l’impasto! fammi sapere

    Rispondi

  81. anna
    16 Giugno 2010

    proprio adesso o fatto le brioches e sono state gradite da tutti spero di rifarle un altra volta!! 🙂

    Rispondi

  82. anna
    16 Giugno 2010

    ha ricordavo sono state graditissime ma anche pochissime per quei ghiottoni dei miei figli:)

    Rispondi

  83. Francesca
    16 Giugno 2010

    Anna, tutti golosoni….ti tocca ripeterle!

    Rispondi

  84. pina
    22 Luglio 2010

    ciao complimentoni per il blog!!! proprio oggi ho fatto le briosche,sono venute bene,ma volevo chiederti se e’ normale che l’impasto risulti appiccicoso? e poi metti un po di farina per stirarle ?grazie

    Rispondi

  85. Francesca
    22 Luglio 2010

    Si, pina….l’impasto è bello morbido…per le ricette vai sul sicuro sono tutte testate! Un bacio e continua a seguirmi

    Rispondi

  86. Elisabetta
    26 Novembre 2010

    Ciao Francesca! ho la fissa ora delle briosches? ma che farina si usa qui? manitoba oppure 00?

    Rispondi

  87. Francesca
    26 Novembre 2010

    Elisabetta: usa la manitoba

    Rispondi

  88. Elisabetta
    26 Novembre 2010

    ok, grazie!

    Rispondi

  89. elisabetta
    12 Gennaio 2011

    Ciao Francesca, scusa ancora….ma per burro sciolto s’intende, sciolto a bagnomaria, morbido o fuso? grazie

    Rispondi

  90. Elisabetta
    13 Gennaio 2011

    ma non è tanto 25 gr di lievito di birra fresco?…mi rispondi per il burro x favore? grazie…

    Rispondi

  91. Elisabetta
    13 Gennaio 2011

    ma 25 gr di lievito di birra fresco non è troppo? mi rispondi per favore per il burro? grazie!

    Rispondi

  92. Francesca
    13 Gennaio 2011

    elisabetta: 1 bustina corrisponde ad un panetto….volendo puoi diminuire il lievito ed aumentare i tempi di lievitazione. Il burro lo sciogli a bagnomaria….

    Rispondi

  93. Elisabetta
    14 Gennaio 2011

    Ok, grazie Francesca! Sono riuscita poi a trovare il lievito in bustina..ti farò sapere…

    Rispondi

  94. Elisabetta
    14 Gennaio 2011

    ok Grazie Francesca….sono riuscita a trovare il lievito di birra in bustina!!!

    Rispondi

  95. Elisabetta
    14 Gennaio 2011

    domandona Francesca: te consigli il lievito in bustina o quello fresco? grazie..

    Rispondi

  96. Elisabetta
    17 Gennaio 2011

    Fatte ieri: buone e belle!!!

    Rispondi

  97. Rita
    1 Settembre 2011

    Credo proprio che le provero’; già sento il profumo.
    Nel tuo blog trovo tante soluzioni gustose.
    Grazie per la tua ricca fantasia culinaria.

    Rispondi

  98. Blog prestiti
    26 Ottobre 2011

    Sono davvero molto invitanti ma la ricetta la trovo un pochino difficile per il mio livello (parto da zero purtroppo)… magari più avanti 😀 !!
    Grazie
    Faby

    Rispondi

  99. Antonio
    17 Dicembre 2011

    Mi piace molto questa ricetta e voglio provarla usando il lievito madre al posto del lievito di birra, procederei con l’impasto al mattino, lunga lievitazione fino alla sera poi preparazione delle brioche e ulteriore lievitazione per infornarle al mattino successivo… Poi vi dico come e’ andata

    Rispondi

  100. Francesca
    17 Dicembre 2011

    @Antonio: aspetto notizie

    Rispondi

  101. Antonio
    19 Dicembre 2011

    Appena sfornate, hanno lievitato 7 ore in forno a 40 gradi poi l’impasto stava “esplodendo”, ho iniziato a lavorarle, l’impasto moooooolto morbido ma non troppo appiccicoso, mi sembra che la dose della farina sia proprio al limite. Ho fatto un po’ di girelle e un po’ di cornetti e fatto lievitare sempre nel forno spento per 15 ore, stamani ho infornato a 160 per circa 15/16 minuti ed il risultato e’ buono. Mangiate calde sono molto soffici ho esagerato un po’ troppo con il cioccolato fondente, la prossima volta provo ad aggiungere un po’ più di zucchero all’impasto e a mettere un po’ meno cioccolato.
    Ho fatto una foto se vuoi te la mando.

    Rispondi

  102. mimmo
    1 Aprile 2012

    sono intollerante al lattosio cosa posso usare in sostituzione del burro e latte ? grazie

    Rispondi

  103. Antoinette
    18 Settembre 2013

    Li ho provati e sono venuti molto bene!! Buoni veramente!! Complimentissimi per il tuo blog……..eccezzionale!!

    Rispondi

  104. Francesca
    18 Settembre 2013

    @Antoinette: prova anche altre ricette…grazie per i complimenti, ma eccezionali siete voi tutti che mi seguite.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su
dispositivo portatile pc desktop