Tripoline con ricotta e spinaci

Le tripoline con ricotta e spinaci sono un primo che mi riporta indietro nel tempo. Mi ricorda il periodo in cui andavo a Cosenza e pranzavo da una mia cugina. Il piatto è velocissimo ed altrettanto buono!! In questa ricetta io ho usato gli spinaci surgelati, ma se avete la possibilità usate quelli freschi rendono il piatto ancora più gustoso. Se usate gli spinaci freschi usateli senza lessarli.

Comunque ritornando alla ricetta, si saltano in padella gli spinaci e poi si insaporiscono con il peperoncino. Infine si unisce la ricotta. A parte si tostano i pinoli, ma volendo ci stanno bene alche alcuni gherigli di noci. Una volta scolata la pasta si condisce e si serve ben calda. Provate questo piatto e poi ditemi se non vi ho consigliato bene.

tripoline con ricotta e spinaci

Ingredienti per due persone

200 g tripoline
150 g spinaci (io ho usato quelli surgelati)
100 g di ricotta
4 cucchiai di parmigiano
1 cucchiaio di aglio e peperoncino essiccato Cannamela
1 cucchiai di pinoli
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

In una padella fate scaldare leggermente l’olio e poi unite gli spinaci surgelati. Salate e fate andare a fiamma bassa fino a quando si scongeleranno.

Fateli andare per qualche minuto ed infine unite aglio e peperoncino.

spinaci saltati in padella spinaci e peperoncino

Girate e, poco prima di spegnere il fuoco unite la ricotta ed amalgamate.

cannamela ricotta e spinaci

In un tegamino tostate leggermente i pinoli.

Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolate al dente.

Versate nel condimento, unite il parmigiano, qualche cucchiaio di cottura dell’acqua di cottura della pasta e mantecate.

Infine unite i pinoli leggermente tostati e servite le tripoline con ricotta e spinaci.

tripoline con ricotta e spinaci

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.