Capretto al forno

Il Capretto al forno, così come l’Agnello è un secondo di carne tipico del periodo pasquale. Come tradizione comanda, il capretto viene cotto in forno lentamente con cipolla, origano, prezzemolo ed olio ed in quasi tutte le famiglie italiane viene servito il giorno di Pasqua.  

La preparazione è molto semplice e preparato così la carne rimane bella umida e saporita. I contorni classici con cui si accompagna il capretto sono le patate o i piselli, ma va bene anche una ricca insalata.

L’agnello è una carne leggera, tenera e molto saporita. Tante sono le ricette regionali che hanno come ingrediente base l’agnello. Si presta a moltissime preparazioni, sia al forno, che in padella, ma buono anche arrosto o fritto. E’ tra le carni più consumate in tutto il bacino del mediterraneo e particolarmente utilizzato anche nel nord dell’Africa.   
La carne di agnello è ricca di proteine tanto da darla anche ai bambini perché facilmente digeribile.

capretto al forno

2,5 kg. capretto
1 cipolla
prezzemolo
olio q.b.
origano
sale

Dopo aver tagliato a pezzi il capretto lavare per bene, scolare e sistemare dentro una teglia.
Unire la cipolla tagliata finemente, il prezzemolo, l’origano olio e sale.

capretto al forno

Cuocere in forno caldo alla temperatura di 200° fino a rosolarlo per bene.

capretto al forno

Sul blog trovate anche la ricetta dell’agnello con piselli cotto in padella. Altra variante molto buona. Inoltre, l’agnello è molto buono anche per preparare il sugo con cui poi si condìscono i maccheroni fatti in casa ed al posto del parmigiano si usa il pecorino. 

16 comments

  1. simona da san giovanni in fiore ha detto:

    umh umh ho l’aquolna in bocca, gradirei quel bel pezzettino rosolato! deve essere straordinario!

  2. simone ha detto:

    Complimenti..questo blog e’ il tripudio dei sensi!

  3. Mafi ha detto:

    E finalmente vediamo questo capretto di Pasqua…! Chissà quanto era buono!! Ciao, Mafi

  4. caterina ha detto:

    buono buono buono,l’ho mangiato a Pasqua. era nostrano me lo sono proprio gustato…qui mangio solo agnello!Baci Fra’

  5. GianMaria Le Mura ha detto:

    Un mio Saluto. Abbracci.

  6. micaela ha detto:

    che buono dev’essere!!! da provare! non ho mai mangiato il capretto! un bacione.

  7. manu e silvia ha detto:

    molto saporito e gustoso!!
    bacioni

  8. lenny ha detto:

    Deve essere delizioso al forno, quando acquista la bella rosolatura dorata che mostrano le tue foto …

  9. Cannelle ha detto:

    Uguale a come lo fa mia mamma!!!Squisito.Gnammete!
    Baci e buona domenica;-)

  10. germana ha detto:

    Volevo farti i complimenti non solo per questa ricetta, ma anche per il tuo blog, che vedo adesso per la prima volta.E’ Bellissimo!!
    Bravissima sei già tra i miei preferiti.
    Buona domenica

  11. Francesca ha detto:

    Germana, grazie per la visita—ti aggiungeròanch’io.

  12. valeria ha detto:

    salve è la prima volta che scrivo ma da tempo mi sono iscritta per le news.. complimentoni davvero e volevo chiedere una cosa di questa ricetta: ci sta bene anche un pò di vino bianco?

  13. Francesca ha detto:

    Valeria: in questa variante non penso perchè viene cotto direttamente in forno…se vuoi puoi metterci accanto delle patate tagliate a grossi tocchi…buonissimo!
    Un bacione

  14. Silvana ha detto:

    Ciao Francesca! E grazie di aver pubblicato la ricetta del capretto. Me ne era rimasto un po’ da Pasqua e allora ho seguito la tua ricetta che mi avevi dato. Buonissimo e molto tenero, pero` io ho aggiunto il succo di un limone alla tua ricetta. Grazie di nuovo. Silvana T.

  15. Francesca ha detto:

    Silvana, dove hai messo il limone?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.