Amanita caesarea – ovulo

amanita caesarea - ovulo
foto presa dal web
Etimologia:caesarea da Caesar “dell’imperatore”, per la prelibatezza del suo gusto.
Cresce in estate-autunno sotto le latifoglie, soprattutto sotto castagni e querce, su qualsiasi tipo di terreno.
Il cappello, negli esemplari maturi, può raggiungere i 20 cm di diametro; normalmente è di colore rosso arancio, pù o meno intenso.
Gambo attenuato verso l’alto, pieno negli esemplari giovani, poi farcito di una sostanza cotonosa, che lo rende simile ad un rametto di sambuco, com ampio anello membranoso, a volte striato, con colore al gambo giallo oro, racchiuso in un’ampia volva bianca.
La carne è bianca, priva di odore e di sapore distinto, ma negli esemplari in via di decomposizione assume un tipico odore di acido solfridico, simile a quelloo delle uova marce.

4 comments

  1. dario ha detto:

    li ho visti ieri in vendita…. circa € 50 al kg. ma ammetto di essere stato tentato di acquistarli : erano bellissimi!!!

    ciaoooo

  2. simona da san giovanni in fiore ha detto:

    Ne esco pazza, mi piaccio tantissimo a carpaccio! io ci vado e ne trovo anche tanti di funghi!

  3. anna ha detto:

    Toc toc….posso venire anche io? sono allenata per lunghe passeggiate…ed anche per lunghe mangiate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.