Alette di pollo con paprica

Le alette di pollo con paprica, sono una ricetta davvero sfiziosa e saporita da condividere da soli o con amici davanti ad una buona birra fredda. Farle è davvero semplice. Quasi nessuno riesce resistere a queste alette croccanti e morbide al tempo stesso. Sono certa diventeranno un cavallo di battaglia quando vorrete estasiare i vostri ospiti con qualcosa di particolare.

La preparazione consiste nell’aromatizzare le alette con la paprica ed aromi. Questo piatto che piaccia o no va mangiato con le mani, insomma bisogna leccarsi le dita. Potete servirle con delle patate al forno, ma va bene anche un’insalita mista. Questa ricetta è semplice e veloce, provatela e fatemi sapere.

Alette di pollo con paprica in padella

500 g di alette di pollo
4 cucchiai di farina
1 cucchiaio di paprica dolce o piccante
rosmarino
olio q.b.
mezzo bicchiere di vino bianco
1 spicchio di aglio
sale

Per prima cosa pulite per bene le ali di pollo avendo cura di eliminare le piccole la peluria quindi fiammeggiatele sul fuoco del fornello. Tagliate le ali dalla parte dell’articolazione in modo da ottenere due pezzi. Eliminate la punta. Terminata questa operazione lavatele bene sotto l’acqua corrente, e poi asciugatele con la carta assorbente. 
Prendete un contenitore capiente e mescolate la farina e la paprica. Aggiungete le alette e mescolate per bene con le mani in modo da far aderire bene la farina.

Sistematele in uno scolapasta e fate cadere la farina in eccesso. In un tegame antiaderente scaldate un giro abbondante di olio e fate rosolare l’aglio intero.

Aggiungete quindi nella padella le alette e lasciate cuocere a fiamma media per circa 20/25 minuti girando spesso.

Quando inizieranno a rosolare sfumatele con il vino bianco e lasciate evaporare. Salate e continuate la cottura per qualche altro minuto. Poco prima di spegnere il fuoco aggiungete qualche ago di rosmarino.

Spegnete e portate subito in tavola le alette di pollo con paprica in padella.

Alette di pollo con paprica in padella

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.