Treccia pasquale

Treccia Pasquale

La treccia pasquale, è una brioche morbidissima ideale da mangiare con il cioccolato o per farci colazione la mattina di Pasqua.

Naturalmente può essere preparata in qualsiasi giorno dell’anno. La preparazione è semplice, il risultato strepitoso.

Bellissima idea come regalo in questo periodo, accompagnandola magari con degli ovetti. Si mantiene morbida per qualche giorno, ben chiusa nella pellicola per alimenti. Se volete renderla golosa vi consiglio di tagliare la fetta e spalmare della nutella o anche della marmellata.
Eventualmente potete fare anche delle trecce più piccole invece della treccia unica, anche se io vi consiglio di farla così perchè è molto scenografica.

Treccia pasquale

300 gr. manitoba
300 gr. farina 00
1 cubetto di lievito oppure 1 bustina disidratato
150 gr. zucchero
60 ml di latte tiepido
4 uova intere
100 gr. burro morbido
1/2 cucchiaino di sale
la scorza grattugiata di mezzo limone

Per spennellare

3 cucchiai di latte + 1 cucchiaino di zucchero oppure un tuorlo

Prendete qualche cucchiaio di farina ed aggiungete il latte tiepido, il lievito sbriciolato (o bustina), 1 cucchiaino di zucchero e mescolate fino ad ottenere un panetto che lascerete lievitare, spolverizzato di farina e coperto con un canovaccio, per circa 20 minuti.
Sistemate la farina nell’impastatrice, aggiungete il lievitino, lo zucchero, il sale, la scorza di limone, il burro morbido e le uova.
Azionate la macchina a vel. 1 e usando il gancio.

preparazione trecciapreparazione impastoimpasto prima della lievitazione
Lavorate per almeno 15 minuti, dopo rovesciate il composto sulla spianatoia e continuate la lavorazione a mano facendo delle pieghe.

impasto dopo la lievitazioneimpasto con le pieghealtra piega

Formate una palla e lasciate lievitare per circa due ore.
Impastate leggermente e dividete l’impasto in tre parti uguali.
Formate altrettanti cilindri e intrecciate in modo da ottenere una treccia che unirete alle estremità creando una ciambella.Sistemate dentro una teglia coperta da carta forno e lasciate lievitare per altre due ore.

impasto diviso per la trecciacordoni per fare la trecciatreccia pasquale

Spennellate la superficie con il latte e zucchero e cospargete di granella di zucchero.

DSC00265.JPG
Cuocete in forno a 200° finchè la superficie risulterà ben dorata. Sformate e lasciate raffreddare.

treccia pasquale

Provate anche questa ricetta.

64 comments

  1. annamaria ha detto:

    cosa è? il cuculo morbido? io faccio quello con il lievito per dolci….hai gia cominciato con le cose pasquali? un bacio
    Annamaria

  2. Francesca ha detto:

    Anna: è tipo una brioche….buonissimaaaaaaaaa!
    senti tu come lo fai il cuculo dolce…io vorrei provare con il LM

  3. carmen ha detto:

    buonissima io amo questi dolci lievitati un bacio

  4. sweetcook ha detto:

    Ma devo per forza aspettare pasqua per gustarmi questa treccia? No, perchè mi sa che morirei di voglia nel frattempo ^_^

  5. manu e silvia ha detto:

    Ciao! ma è fantastica!! davvero bellissima!! e chissà che morbida e delicata!!! davvero perfetta per pasqua!!
    bacioni

  6. Polpettina ha detto:

    Complimenti è splendida, proverò a copiartela,ma la vedo dura.

  7. claudia ha detto:

    Bravissima come sempre!!!!!

  8. Francesca ha detto:

    Ragazze: questa treccia è troppo buona dovete provarla, volendo potete potete farla anche farcita…basta stendere i cilindri e farcire con crema pasticcera e cioccolato, oppure coprendo la superficie con frutta secca…insomma potete fare molte varianti!

  9. Rosalba ha detto:

    ciao a tutti!!! mi date per favore una ricetta di questo tipo però salata? grazieeeee!!!!!!

  10. minnie ha detto:

    Prendo nota subito della ricetta…. da provare sicuramente.
    Non posso scriverti da casa perchè non mi funziona internet… come va con i pennelli???
    Baci
    Lisa

  11. Francesca ha detto:

    Minnie: sono stata anch’io senza il miopc….l’ho avuto solo ieri!!spero di allenarmi al più presto!

  12. Francesca ha detto:

    Rosalba: per il momento ti metto questo link…però è tipo un pane con le uova. http://dolcienonsolo.myblog.it/archive/2007/11/11/tortani-di-pasqua.html
    Spero di provare in questi girniuna ricetta simile salata

  13. ManueB ha detto:

    E molto bella !!!!
    Manue

  14. Elga ha detto:

    Mamma mia che meraviglia! Altro che uovo di Pasqua, io voglio questa!!!!!

  15. Francesca ha detto:

    Elga: devi farla ….troppo buona…morbidissimaaaaaa

  16. stefania ha detto:

    Che bella!!! Mi piace molto! E’ bella anche da regalare!!!

  17. LUANA ha detto:

    Come mai il lievito di birra…e non quello per dolci ?
    Posso usare quello per dolci…Francè..che dici?

  18. marsettina ha detto:

    è veramente deliziosa

  19. giuly63 ha detto:

    …sempre, cose bellissime….e buonissime…coplimenti

  20. Francesca ha detto:

    Luana: necessita la lievitazione

  21. mary ha detto:

    fantastica e chissà quantè buona!

  22. imma ha detto:

    ma che bellezza che è!!la segno subito!!bacioni imma

  23. simona da san giovanni in fiore ha detto:

    buona……! mi sa che la faccio questa sera per domani a colazione! hai ragione fra la farcisco con nutella. brava, brava brava

  24. Francesca ha detto:

    Simo….è deliziosa

  25. Soleluna ha detto:

    Una meraviglia come ogni tuo piatto del resto….buona serata Luisa

  26. caterina ha detto:

    semplicemente bella,io così la faccio salata, dolce non l’ho provata…appena la proverò ti farò sapere.Ricambio i cento baci…

  27. Francesca ha detto:

    Caterina….pensavo ti fossi già dimenticata di me…oggi i saluti giungono in ritardo ahahahahah

  28. Simo ha detto:

    Che dire….è semplicemente meravigliosa!!!!!!!!!!

  29. Eleonora ha detto:

    E ora di mangiare e o fame di vedere la tua treccia di Pasqua..ti mando tanti baci di Francia e buona serata a te

  30. molto intrigante! dolci che mi mettono l’acquiina in bocca…
    SMT

  31. Okkidigatta ha detto:

    ….proprio bella la tua Treccia Pasquale e non ho dubbi a pensare anche ke deve essere + ke buona …anzi ottima !!!!!!!! lKissssssss

  32. rossa-di-sera ha detto:

    Quando ho letto “treccia”, ho pensato ad un a versione salata con ripieno di verdure che faccio anch’io, ma così soffice, bella e dolce mi manca!
    Brava!

  33. francesco pinello ha detto:

    bravissima ben fatta a presto ciaoooooo

  34. manu ha detto:

    bellissima!!! ti ringrazio per questa ricetta la proverò di certo!!! un bacione

  35. salsadisapa ha detto:

    sei bravissima: complimenti davvero, sembra uscita dal forno di un pasticcere di professione!

  36. Maki ha detto:

    Ciao! Mi piacciono un sacco le tue ricette, questa treccia devo provarla assolutamente, adoro i dolci fatti con la manitoba!!
    Seguo da un pò di tempo il tuo blog, ma toglimi una curiosità… Sei calabrese? Da alcune ricette sembra così (io sono della Calabria).
    Passa a trovarmi sul mio blog, se ti va!

  37. paola ha detto:

    ma che bella!!! complimentissimi 🙂

  38. Francesca ha detto:

    Maki….calabrese doc…prov. di Cosenza

    paola: grazie

  39. Nives ha detto:

    Francesca, questa treccia la preparerò per il giorno di Pasqua, al posto della colomba, mettendo magari sopra,insieme alla granella, anche le mandorle. Posso farla con il lievito madre? Ciao e buon lavoro!

  40. Francesca ha detto:

    Nives: io anzichè l’uovo intero userei solo l’albumecon l’aggiunta della farina di mandorle e mandorle in scaglie…per il Lm vorrei provare anch’io…

  41. Fausta ha detto:

    Francy, si potrà fare anche con la macchina del pane?
    …Vorrei provare

  42. Francesca ha detto:

    fausta, penso di si…tanto devi farci solo l’impasto!!!

  43. stefania ha detto:

    E’ davvero stupenda! E sarebbe un bel regalo da fare per Pasqua al posto della solita (amatissima) cioccolata! Ho un premio per te sul mio blog.

  44. Alessandra ha detto:

    Volevo ringraziare per questa ricetta, è stato un successone!! che profumo, che bontà e…che soddisfazione.
    Grazie ancora…

  45. Francesca ha detto:

    Ale: il merito è tutto tuo…grazie!

  46. Mikkey ha detto:

    Grazie mille per la bouna treccia! Questo e la mia treccia: http://mycookingcreations.blogspot.com/2009/04/blog-post_3607.html

  47. Silvana ha detto:

    Francesca, siccome non ho avuto tempo di fare i soliti “cuculi” o cuddhuraci reggini, provero` a farli con questa ricetta della treccia; mi sembra troppo bella da passare inosservata. Come sempre, grazie . Love.(Silvana/Toronto)

  48. Francesca ha detto:

    Silvana: ti invito a farla—è troppo morbidosa…

  49. angelita ha detto:

    a vedersi è molto invitante! la proverò !! grazie per aver inserito le foto nelle tue ricette sono di grande aiuto ! angelita

  50. Francesca ha detto:

    angelita, provala…è morbidissima

  51. valentin ha detto:

    Ciao Francesca è da tempo che seguo le tue ricette riscuotendo successo,tranne oggi con questa fantastica treccia .. l’impasto non mi ha dato problemi ma nella cottura,nonostante la superfice e la base fossero ben dorate,all’interno è rimasta crudetta…. come mai secondo te?????? Cosa ho potuto sbagliare?????’ Spero mi risponda presto,in quanto vorrei cimentarmi nuovamente visto l’avvicinarsi della Pasqua…grazie anticipatamente e complimenti sei davvero bravissima!!!!!!!

  52. valentina ha detto:

    Scusami,sono sempre Valentina,vorrei chiederti se al posto dela manitoba è possibile farla solo con farina 00?? Grazie ancora e buona serata….

  53. Francesca ha detto:

    Velentina, la prossima volta cerca di mettere un pochino più basso il forno e quindi la fai cucoere di più….essendo bella ciocciotta ha, evidentemente, bisogno di cuocere un pochino di più…. fammi sapere!Puoi usare anche la faina 00!

  54. valentina ha detto:

    Grazie mille Francesca per la tua disponibilità e celerità, proverò quanto prima a rifarla se la mia bimba me lo concede…. a proposito io uso sempre il forno ventilito mi consigli di farla con quello statico?
    Grazie alla prossima….

  55. emmesilvia ha detto:

    Grazie, ho fatto un figurone!!
    Oggi ho provato a “riprodurre” la tua invitantissima Treccia pasquale, rassegnata ad accettare il solito risultato mediocre e invece…UNA BOMBAAAAAA!! non credevo ai miei occhi, il risultato è stato sorprendente, è riuscita benissimo, perfettamente lievitata, è diventata grossissima, credevo che il forno non potesse più contenerla, ho stupito tutti! Ciò significa che gli ingredienti sono dosati perfettamente, anche se io ho imbrogliato, buttando tutto quanto insieme nella macchina del pane col programma impasto. E’ bellissima e buonissima. Grazie, proverò presto le altre ricette. Ciao

  56. Francesca ha detto:

    emmesilvia:hai visto che meraviglia…

  57. manuela ha detto:

    ciao ho provata a farla molto buona ma l’impasto era venuto un pò duro cioe non elastico,e poi non ho capito come devo fare i cilindri insomma come deve venire la treccia!!!!!!!!!!!!! rispondi ti prego a proposito non c’era la quantità del lievito

  58. Francesca ha detto:

    Manuela: le foto parlano da sole…. il lievito è quello di birra.

  59. valentina ha detto:

    Ciao Francesca,come da promessa,l’ho rifatta e stavolta è venuta buonissima,ho fatto attenzione alla cottura come da tuo suggerimento… non mi hai risposto,però,in merito alla questione forno ventilato o statico..io comunque l’ho cotta con il ventilato che è quello che uso sempre ad un atemperatura piu’ bassa..
    P.S.ho aggiunto anche delle gocce di cioccolato e che dire una vera bontà!
    Ciao Valentina

  60. valentina ha detto:

    Ciao Francesca,come da promessa l’ho rifatta e il risultato è stato favoloso,soffice lievitata perfettamente e stavolta cotta perfettamente ad una temperatura piu’ bassa,come da tuo suggerimento.. non mi hai risposto,però,in merito alla questione forno ventilato o statico,io com.ho usato il ventilato,come da abitudine.
    P.S ho aggiunto anche delle gocce di cioccolato e che dire un vera goduria!!!
    Ciao Valentina

  61. Francesca ha detto:

    Vale: hai visto???? sei stata bravissima!
    Dunque riguardo al forno io in genere uso la funzione statica….il mio forno è ormai ventenne ed ha qualche problemuccio ahahahah

  62. NANCY ha detto:

    ciao ho fatto la tua bellissima treccia 2 giorni fa..ho aggiunto anche una bustina di vanillina.il sapore e l’aspetto buonissimi ma non ho capito bene se deve venire morbida come una brioches xke’ la mia è venuta compatta come il panbrioches quello della mulino bianco ke si taglia a fette.infatti la tagliavo a fette ,mettevo sopra della nutella e mangiavo!!!non vorrei invece ke a me è venuta dura e deve invece venire mordida come una brioches.rispondimi se ti va meglio via email grazieeeeeeeeeeeeeeeeee

  63. Francesca ha detto:

    Nancy: viene come una brioche morbidissimaaaaaaa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.