Triangoli freschi con ricotta e spinaci

I triangoli freschi con ricotta e spinaci sono un primo da preparare quando si ha un pò di tempo. Infatti, la preparazione richiede qualche ora. Io quando li preparo ne faccio sempre un pochino in più e li surgelo e non serve scongelarli per l’utilizzo. Anche se la preparazione richiede tempo non solo difficili. Io oggi ho usato il ripieno di ricotta e spinaci, ma li preparo anche con carciofi,funghi e carne.

Ingredienti per 6/8 persone
500 g di farina per pasta fresca Molino Golia
5 uova intere
1 pizzico di sale

Per il ripieno
500 g di ricotta vaccina
500 di spinaci
1 pizzico di noce moscata
70 g di parmigiano reggiano grattugiato
1 tuorlo d’uovo

Per il condimento
100 g di burro
70 g di parmigiano
Se vi piacciono potete aggiungere anche gherigli di noci

Per prima cosa iniziate a preparare l’impasto per la pasta. Sistemate la farina sulla spianatoia e dopo aver creato una fontana inserite le uova ed il pizzico di sale. Con l’aiuto della forchetta iniziate a sbattere le uova e man mano aggiungete la farina. Dovrete ottenere un composto bello sodo. Lavorate energicamente e poi avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciate riposare per almeno trenta minuti. Il riposo vi faciliterà successivamente quando dovrete tirare la sfoglia.

pasta fresca per i triangoli freschi

Intanto che la pasta riposa preparate il ripieno. Dopo aver pulito e lavato gli spinaci lessateli in poca acqua acqua salata per circa dieci minuti. Poi scolateli e lasciateli raffreddare completamente.

Quando gli spinaci saranno ben freddi frullateli, ma senza renderli completamente a purea. Setacciate la ricotta che avrete fatto scolare in precedenza e quindi unite gli spinaci, l’uovo, la noce moscata ed il parmigiano. Amalgamate bene gli ingredienti e fate riposare per circa venti minuti in frigorifero.
Prendete l’impasto della pasta e dividetelo in più pezzi. Ricavate delle strisce e poi dei quadrati della dimensione che più vi piace. Su ogni quadrato aggiungete un cucchiaino abbondante di ricotta e spinaci e poi sigillate bagnando leggermente i lati. Chiudete quindi a triangolo e proseguite fino ad esaurimento degli ingredienti.

preparazione triangoli freschi con ricotta e spinaci

Ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portate ad ebollizione. Nel frattempo sciogliete il burro e tenete in caldo.
Non appena l’acqua prende bollore tuffate i triangoli e cuocete per 7/8 minuti o comunque dipende dallo spessore di come avrete tirato la sfoglia.
Una volta cotti scolate e versate in una zuppiera. Aggiungete il burro fuso ed il parmigiano ed amalgamate bene.
Servite i vostri triangoli freschi con ricotta e spinaci e se vi piace aggiungete anche dei gherigli di noci.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.