Tortani salati ricetta antica

I tortani salati ricetta antica mi è stata gentilmente concessa dal mio amico Vincenzo Civale. Su questo blog trovate anche tante altre ricette. Da quello morbido a quello più calloso che si trova in questo periodo in tutte le panetterie. Io li compro spesso però il piacere che provo nel farli in casa è qualcosa di indescrivibile. Provate questa ricetta perché ne vale davvero la pena e quando li cuocerete il profumo avvolgerà la vostra casa e tutto il vicinato. Provate e fatemi sapere.

Qui trovate la VIDEORICETTA

Ingredienti

1 kg di farina manitoba
500 g di farina 0
12 uova
2 bicchieri di olio EVO
Oppure 1 bicchiere di olio e 100 g di strutto
38 g di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
100 ml di acqua tiepida

6 cucchiaini di finocchietto selvatico
1 cucchiaino colmo di semi di anice
3 cucchiaini di sale

Uova per la decorazione
1 uovo per spennellare

Disponete la farina a fontana e aggiungete le uova.

Sbattete leggermente le uova con una forchetta ed aggiungete l’olio, il finocchietto, l’anice, il sale, il lievito sciolto nell’acqua tiepida ed iniziate ad amalgamare tutti gli ingredienti.

Lavorate a lungo l’impasto fino ad ottenere un composto sodo, liscio ed omogeneo.

Raccogliete l’impasto, sistematelo in un contenitore e lasciate lievitare in un luogo tiepido per tre ore.

Trascorso il tempo di lievitazione prelevate l’impasto e ricavate tanti filoni.

Prendetene due, attorcigliateli insieme e sistemate le uova precedentemente lavate ed asciugate.

Disponete i tortani sulla placca del forno coperta di carta oleata e lasciate lievitare nel forno con la luce accesa per altre tre ore.

A fine lievitazione spennellate la superficie con l’uovo sbattuto e cuocete in forno caldo alla temperatura di 190/200° per circa trenta minuti o comunque fino a quando risulteranno ben dorati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.