Tortani di Pasqua

I tortani di Pasqua sono pani pasquali preparati con un impasto di lievito, farina, uova, sale, olio, semi di finocchio e lasciato fermentare dalle dieci/dodici ore.
Essi si distinguono, cosi, in semplici tortani rotondi (destinati al consumo familiare e ad accompagnare altri tipi di tortani);
kuddure, in genere più grandi e adorne di tante uova (spesso quanti sono i componenti la famiglia a cui sono inviate in dono);
kuzzùoli (con l’impasto intrecciato e un uovo al centro della sommità con richiamo antropomorfo) destinati ai maschi della famiglia propria o di altra, a cui sono inviati per motivi diversi (lutto, stima, riconoscenza, etc.);
Regalare i tortani ad altre famiglie significa inaugurare nuovi rapporti (fidanzamento, comparatico, etc.), si consolano famiglie in lutto.
tortani di pasqua
1 kg di farina
5/6 uova intere,
semi di finocchio,
1 bicchiere di olio extravergine d’oliva
250 gr. di lievito madre o mezzo lievito di birra
1 cucchiaio di sale
Preparare la farina a fontana ed aggiungere al centro tutti gli ingredienti. Amalgamare bene fino ad ottenere un impasto bello sodo. Se avete l’impastatrice potete procedere inserendo nella ciotola tutti gli ingredienti.

impasto tortani

Una volta lavorato per bene l’impasto, continuate a lavorare per qualche altro minuto. Fate riposare coperto circa venti minuti. Riprendete l’impasto e prelevate dei pezzi di impasto. Ricavate dei filoni non troppo sottili e poi date la forma che piace di più.

tortani prima della lavorazione

Sulla superficie sistemate delle uova precedentemente lavate. Quindi sistemate su una tovaglia pulita e fate risposare per 8/10 ore in un luogo tiepido oppure con una coperta.

tortani dopo la lievitazione

Preriscaldate il forno a 220°. Sistemate i tortani sulla placca del forno e prima di cuocere tagliate la superficie.
In forno devono restare circa 25/30 minuti o comunque fino a quando diventeranno di un colore bruno.

tortani di pasqua o cuzzupe salate tortani di pasqua con le uova

Qui la versione dolce!!!

10 comments

  1. Lisa ha detto:

    Oh ma che belli !!! Brava !!

  2. mario ha detto:

    a me levitati fino ad fuori uscire dalla teglia

  3. Francesca ha detto:

    Mario: quindi ti son venuti bene???

  4. Silvana ha detto:

    Ciao Francesca, sono ancora io, Silvana, di Toronto. Mi potresti aiutare anche con questa ricetta? Non vedo le immagini. Grazie infinite.

  5. Francesca ha detto:

    Silvana…adesso puoi fare i tortatni.

  6. maxy ha detto:

    CIAO.COMPLIMENTI PER LA TUA BRAVURA.COME FACCIO IL LIEVITO MADRE?GRAZIE MILLE!

  7. giuditta ha detto:

    vorrei sapere come mai a me i tortani non lievitano tanto nonostante segua la ricetta alla lettera? sarà colpa del lievito madre? grazie e aspetto una gradita risposta

  8. Francesca ha detto:

    Giuditta: penso dieonda molto dal lievito che usi….poi quanto tempo li lasci lievitare?

  9. giuditta ha detto:

    li faccio lievitare tre giorni , seguendo l’antica ricetta di mia nonna . Troppo? comunque ti ringrazio di avermi risposta. ah comunque anche se non raddoppiano di volume …………..sono gustosi , dal sapore antico. BUONA PASQUA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.