Torta rustica alle mele ed uva sultanina

La torta di mele si associa molto spesso all’autunno.

Questa torta rustica alle mele ed uva sultanina ha tanti pregi tra cui:

  • Morbidezza;
  • golosita;
  • semplicità

Per gli ingredienti usati porta a ricordare lo strudel.

E’ una torta dall’ interno umido e buona da gustare in qualsiasi momento della giornata.
Vi invito a provare questa ricetta e poi scrivetemi…

Buona giornata a tutti.

 

Preparazione: 20 minuti
cottura: 45 minuti in forno preriscaldato
difficoltà: bassa
porzioni: 10 -12 persone

900  g di mele gialle
320 g di farina per dolci (Molino Golia)
3 uova grandi o 4 medie
180 g di zucchero
140 g di burro
buccia di un limone
70 g di latte intero
140 g di uvetta
2 cucchiai di rum o strega
1 pizzico abbondante di cannella
1 bustina di lievito per dolci
qualche cucchiaio di zucchero di canna per la superficie
succo di mezzo limone

Sbucciate le mele e tagliatele a fettine sottili. Sistemate in un recipiente e irroratele con il succo del limone.

Sciogliete il burro nel microonde e lasciatelo intiepidire.

Mettete a bagno l’uvetta in acqua tiepida ed il liquore.

Inserite le uova nello ciotola della planetaria e montate insieme allo zucchero fino a renderle gonfie e spumose..

Versate a filo il latte, il burro fuso e la buccia del limone e continuate a lavorare abbassando la velocità delle fruste.

Strizzate bene l’uvetta, tamponatela con della carta assorbente ed aggiungetene più della metà all’impasto.. A questo punto unite 1/3 delle mele ed amalgamate bene.

Prendete una tortiera di 26 cm di diametro e foderatela con carta forno.

Versate l’impasto e livellatelo bene.

Distribuite su tutta la superficie le rimanenti mele facendole affondare legegrmente.

Cospargete il resto dell’uvetta e cospargete con lo zucchero di canna.

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti.

Prima di spegnere fate la prova stecchino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.