Brioches danesi al cioccolato

Per la pasta

500 g di farina
20 g lievito di birra
50 g zucchero
1/4 scarso di latte tiepido
una presa di sale
50 g di burro

Per il ripieno

1/2 l di latte
un baccello di vaniglia
50 g di zucchero
30 g di fecola
1 tuorlo
50 g burro

inoltre

farina per spianare la pasta
20 g burro fuso
30 g di zucchero
burro per ungere

Per la glassa

100 g di cioccolato da copertura
4 cucchiai di latte
100 g di zucchero al velo
25 g burro
mandorle a lamelle per cospargere

Prendete qualche cucchiaio di farina, sbriciolate dentro il lievito e, con un cucchiaino di zucchero e un pò di latte formate il lievitino. Fate lievitare coperto, in un luogo caldo, per 15 minuti.
Unite il rimanente zucchero e il latte, il sale, il burro ammorbidito e col resto della farina, fate una pasta morbida e lasciatela lievitare per ancora mezz’ora. sempre coperta.
Per il ripieno: portate ad ebollizione il latte (tranne 4 cucchiai che terrete da parte) col baccello di vaniglia spezzattato e lo zucchero, poi levatelo dal fuoco, lasciatelo in infusione per un minuto ed eliminate la vaniglia.
Stemperate la fecola con il latte tenuto da parte, aggiungetela al latte caldo e fatelo ribollire ancora una volta. Diluite il tuorlo con un pò di crema e poi unitelo a quella rimasta nel recipiente, insieme con il burro che lascerete fondere, mescolando bene. Fare raffreddare il recipiente mettendolo in acqua freda e mescolate la crema continuamente affinche non si formi la pellicina in superficie.
Stendete la pasta sulla spianatoia infarinata, in una sfoglia dello spessore di 5 mm, a forma di rettangolo e ricavate dei quadrati di 10 cm di lato. Spalmate il centro di ogni quadrato col burro fuso, cospargetelo di zucchero e disponetevi sopra una cucchiaiata di crema.
Ripiegate a metà i quadrati chiudendo bene i bordi. Disponete i dolcetti sulla placca coperta di carta forno e fate cuocere al ripiano centrale per circa 20 minuti.

Per la glassa: tagliate a pezzi il blocco di cioccolato e fatelo fondere a fuoco lento col latte. Incorporatevi lo zucchero e il burro e mescolate finchè il composto risulterà liscio.
Spalmate le brioches ancora calde con la glassa e cospargetele di mandorle. Servite non appena fredde…. per i più golosoni buone anche calde.

10 comments

  1. simona da san giovanni in fiore ha detto:

    Che belle che sono, devo assaggiarle il prima possibile!!!!

  2. mafi ha detto:

    Ciao Francesca! Queste brioches devono essere davvero buone…che ne dici se le provo?? Un saluto. Mafi

  3. Alda ha detto:

    Complimenti, queste brioches sono fantastiche!
    Alda

  4. Ely ha detto:

    cavolo che spettacolo!!!!!!!! devono essere favolosi con quel ripieno!!!!

  5. mary ha detto:

    Che meravilgia !

  6. melix ha detto:

    non conoscevo assolutamente questo tipo di dolce… perciò, assolutamente da provare! grazie!!!

  7. Elisabetta ha detto:

    CIAO Francesca…se ti va, io avrei la ricetta della torta svedese di carote. .mi era piaciuta moltissimo quando son stata a Stoccolma e l’ho rifatta poi in Italia due volte. Una volta l’ho portata ad una cena ed è piaciuta a tutti, compresa la moglie del padrone di casa, che è svedese

  8. Francesca ha detto:

    Elisabetta…certo che si

  9. Elisabetta ha detto:

    ok, vedo a casa di tirarla fuori…

  10. Elisabetta ha detto:

    ok, vedo di tirarla fuori a casa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.