Tag Archive for liquori

Liquore al cioccolato

Liquore al cioccolato.JPG
Come dice la mia amica Rosa: questo liquore è talmente buono che crea “dipendenza”… provare per credere.

Ricetta di Rosa

225 g di cacao amaro (3 scatole)
700 g di zucchero semolato
1 l + 1 bicchiere di latte
1/2 l di alcool

 

In una pentola capace mischiare il cacao allo zucchero. Aggiungere gradatamente il latte e poi porre la pentola sul fuoco. Far cuocere a fiamma bassa per circa 20-25 minuti.

DSC_2822.JPGDSC_2823.JPGDSC_2824.JPG
DSC_2826.JPGDSC_2828.JPGDSC_2829.JPG
Far raffreddare completamente e poi aggiungere l’alcool. Far riposare per qualche ora e imbottigliare. Tenere in frigo o freezer.

Liquore al cioccolato-1.JPG

Cherry

Lo cherry è un liquore profumato e semplice da fare in casa. Per questa ricetta vengono utilizate le foglie, che conferiscono un aroma molto particolare. Per renderlo corposo si aggiunge un buon vino, l’ideale è il primitivo di Manduria. Questo liquore è ottimo da servire a fine pasto come digestivo.
cherry

Ricetta di mia sorella Fabiana

80/100 foglie di amarene o ciliegie
1 l di buon vino di buona gradazione
1/2 kg zucchero
3 chiodi di garofano
3 foglie di alloro
una stecca di cannella
300 ml di alcool

» Read more

Frullato di albicocche

albicocche.jpgDosi per 4 persone

200 gr di albicocche sciroppate
80 gr di zucchero
mezzo litro di latte
4 cl di Cointreau
un bicchiere di soda

Mettete nel frullatore le albicocche, lo zucchero, il latte e il Cointreau : frullate bene e suddividete il miscuglio nei bicchieri.
Riempite con soda e servite con cannucce.

Foto presa dal web

Liquore agli agrumi

DSC02276.JPGAppartengono a questa categoria tutti quei liquori preparati con le scorze profumate dei vari agrumi quali: limoni, arance, mandarini ecc. gli olii eterici contenuti nelle scorze messe a macerare nell’alcool ne cedono le loro sostanze preziose e l’aroma dominante.
Il colore di questi liquori può essere  intensificato con coloranti allo zucchero, come nel caso del  curaçao. Inoltre, si tollerano aggiunte di zucchero fino al 35% per attenuare l’elevato contenuto di acidi. Tuttavia non bisogna eccedere per non togliere il tipico sapore asprigno che rappresenta la principale caratteristica di questi liquori. Per la preparazione del liquore al mandarino o all’arancia si fanno macerare in alccol i frutti interi con la loro scorza, oppure solamente la scorza e poi si distillano.

 

 

Ricetta  limoncello

7 limoni non trattati
1/2 l. di alcool

per lo sciroppo

400 gr. di zucchero
1/2 l. di acqua

Pelare i limoni, aggiungere l’acool e lasciar macerare per una settimana, dieci giorni dentro un barattolo chiuso.
Una volta al giorno agitare per bene il barattolo.
Trascorso il tempo preparare lo sciroppo:far sciogliere lo zucchero nell’acqua e far bollire per qualche minuto.
Far raffreddare completamente,  unire l’alcool con le bucce e lasciare insaporire per una giornata intera.
Filtrare e imbottigliare. Ottimo servito ghiacciato.

« Older Entries