Tag Archive for dolci tipici

Tortionata

La Tortionata – dolce tipico della città di Lodi a base di burro fresco di ottima qualità, farina, mandorle fatte rosolare nel burro, zucchero e uova. L’ultimo tocco prima di infornarla consiste nel tracciare tante linee trasversali con una forchetta sulla superficie.
E’ un dolce molto friabile tanto che per gustarla è necessario “farlo a pezzi” con le mani.

Da gustare a colazione, a merenda o a fine pasto, oppure come da tradizione con una soffice crema al mascarpone.

L’origine del nome è tutt’ora un mistero; pare sia dovuto al “tortijon”, ossia un il filo di ferro attorcigliato usato per tagliare la torta. Se volete gustare questa torta la trovate nei ristoranti della zona.

Il sapore di questo dolce è dolce ed aromatico al tempo stesso. Da gustare con i vini liquorosi tipo moscato o malvasia, ma anche con un passito.

dolce tipico della città di Lodi

150 grammi di zucchero
150 grammi di burro + 20 gr
300 grammi di farina
1 tuorlo
125 grammi di mandorle sbucciate
1 bustina di vanillina
1 pizzico di bicarbonato

Triturare nel mixer le mandorle molto finemente.
Sistemare dentro una ciotola la farina e aggiungere il burro fuso, lo zucchero, il tuorlo e la bustina di vanillina.

Far sciogliere 20 grammi di burro, aggiungere un pizzico di bicarbonato e unire le mandorle tritate. Girare con il cucchiaio di legno.
Una volta rosolate, unire mandorle all’impasto preparato precedentemente.
impasto tortionatadolce tipico della città di Lodi

Sistemare l’impasto dentro una teglia e tracciare tante linee trasversali con una forchetta sulla superficie.

Cuocere a 200° per circa 20 minuti, poi abbassare a 180° e cuocere per altri 10 minuti..

dolce tipico della città di Lodi

Sospiri…ricetta tipica

I sospiri…ricetta tipica con crema pasticcera – sono dolci tipici del mio Paese.

Anni fa venivano offerti insieme ad altri dolcetti chiamati zuccherini, durante i festeggiamenti dei matrimoni.
Questi dolcini li ho preparati con la mia amica Mariolina.
Sospiri...ricetta tipica con crema pasticcera
Il giorno prima bisogna preparare il naspro o ghiaccia. Il naspro va lavorato sul marmo, io non lo avevo mai visto fare e la mia cara amica me lo ha insegnato… io lo condivido con voi tutti.

» Read more

Ricciarelli

I ricciarelli di Siena sono biscotti di marzapane tipici di Natale. La ricetta si avvicina moltissimo ai ricciarelli di Siena. Una volta preparati, prima di cuocerli, farli riposare una notte intera. Mentre li cuocete sentirete nella vostra cucina un profumo che vi inebrierà.

Gli ingredienti principali sono lo zucchero e le mandorle. Sono ottimi da servire con un vino liquoroso tipo il vinsanto.
Sono perfetti da regalare, magari insieme anche a dei cantucci. Create una confezione personalizzata per ogni persona a cui si vuole regalare e sicuramente saranno molto apprezzati.
La forma è a losanghe e vengono passati nello zucchero a velo.

Preparate questi dolcini e godetevi queste sante feste.
Di seguito la ricetta..

ricciarelli

Mandorle gr. 500 (pelate)
zucchero gr. 400
albumi 3
mandorle amare 5
i pizzico di vaniglia
1 pizzico di cannella
scorzetta grattugiata di 1 limone
inoltre
zucchero a velo per lo spolvero

Unire le mandorle amare (io ho messo l’essenza) alle dolci e tritarle finemente, impastarle con lo zucchero e gli albumi (sbattuti leggermente)

» Read more