Riso al vapore e patate lesse al microonde

Collage di Picnik.jpg
Il nostro amico Vincenzo ci descrive come preparare il riso al vapore e patate lesse usando il forno a microonde…

Riso al vapore 

ingredienti per due persone

– 1 bicchiere di riso
– 2 bicchieri di acqua (l’acqua dev’essere sempre il doppio della quantità di riso)
– sale

Sistemare il riso in una pirofila e aggiungere l’acqua il sale e coprire con un coperchio. Sistemare nel microonde alla potenza di 350 W per circa 12 minuti. Dopo, senza togliere la pirofila dal forno portare il forno per tre minuti alla massima potenza (750 W) e, lasciare per ancora 15 minuti senza aprire il coperchio,  (importante perchè continua la cottura). Dopo tirare fuori e condire a piacere.

Riso al vapore 2 .JPGRiso al vapore 12 .JPGRiso al vapore 14 .JPG
Patate lesse3 patate

Lavate bene le patate, punzecchiate con uno stuzzicadenti, adagiate sul piatto di vetro in dotazione al microonde e cuoete alla massima temperature (750 W) per 6 minuti.
A metà cottura  girate (aumentare i minuti di cottura e metterne massimo 2 se le patate sono + grandi, comunque non + di 3 per quelle medie) togleite fuori e senza ustionarvi  pelare e condire a piacere…

Patate lesse 3.JPGPatate lesse 5.JPGPatate lesse 8.JPG

9 comments

  1. Paola Dieta ha detto:

    Ottimo col microonde: non si perdono i sali degli alimenti con l’immersione in acqua e non servono condimenti.
    Abbasso le calorie 🙂

  2. ciao francesca…
    lo sai che non ho mai cucinato il riso e anche le paate nel micro..? però de vo iniziare come si dice non e mai troppo tardi…
    lo metterò subito in atto questa cottura…grazie..
    baci da lia

  3. marina ha detto:

    scusa ma le ricette per me non sono chiare…
    1- quando si parla del riso dici………… lasciare per ancora 15 minuti senza aprire il coperchio, (importante perchè continua a cuocere, e dopo tirere fuori che significa che non bisogna accenderlo ma bensì dopo i 3 minuti alla massima potenza dopo lasciandolo nel forno per 15 minuti spento cuocerà da solo…???
    2-le patate quando dici Trascorso il tempo girare, aumentare i minuti e completare la cottura….di quanti munuti bisogna aumentare???
    sai la cucina è precisione e il microonde ancor di più le aprossimazioni non fanno ottenere i risultati eccellenti.

  4. Vincenzo C. ha detto:

    Ciao Marina, allora, per quanto riguarda il riso al vapore significa che trascorsi i 3 minuti alla massima potenza il microonde si spegne, la pyrex puoi toglierla fuori o lasciarla benissimo nel forno spento per altri 15 minuti (senza togliere il coperchio) perchè il riso continuerà a cuocersi con il vapore formatosi e finirà di assorbire l’acqua rimasta…

    Per quanto riguarda le Patate lesse c’è un piccolo errore nella descrizione, verrà corretto a breve, la ricetta è così:

    fino a 3 patate non molto grandi, lavate bene, punzecchiate con uno stuzzicadenti, adagiate sul piatto di vetro in dotazione al microonde e cotte alla massima temperature (750 W) per 6 minuti, a metà cottura vanno girate (aumentare i minuti di cottura e metterne massimo 2 se le patate sono + grandi, comunque non + di 3 per quelle medie) tolte fuori, senza ustionarsi, si possono sbucciare e condire a piacere…

    Marina spero di essere stato chiaro, nel caso riscrivici per delucidazioni… Grazie…

  5. Vincenzo C. ha detto:

    Ciao Marina, allora, per quanto riguarda il riso al vapore significa che trascorsi i 3 minuti alla massima potenza il microonde si spegne, la pyrex puoi toglierla fuori o lasciarla benissimo nel forno spento per altri 15 minuti (senza togliere il coperchio) perchè il riso continuerà a cuocersi con il vapore formatosi e finirà di assorbire l’acqua rimasta…

    Per quanto riguarda le Patate lesse c’è un piccolo errore nella descrizione, verrà corretto a breve, la ricetta è così:

    fino a 3 patate non molto grandi, lavate bene, punzecchiate con uno stuzzicadenti, adagiate sul piatto di vetro in dotazione al microonde e cotte alla massima temperature (750 W) per 6 minuti, a metà cottura vanno girate (aumentare i minuti di cottura e metterne massimo 2 se le patate sono + grandi, comunque non + di 3 per quelle medie) tolte fuori, senza ustionarsi, si possono sbucciare e condire a piacere…

    Marina spero di essere stato chiaro, nel caso riscrivici per delucidazioni… Grazie…

  6. marina ha detto:

    ciao e grazie..allora io faccio diversamente il riso,per prima cosa uso un contenitore sempre per micro di plastica ma quello con il coperchio che ha i fori apribili,metto cipolla e olio alla massima potenza il mio arriva a 900w,poi metto il riso e il doppio di acqua con sale funghi,piselli,ciò che desidero,copro ma con i fori aperti e metto alla max potenza per 20 minuti,dopodichè lascio nel micro per 5 minuti a riposo ed il riso è pronto senza girare.

  7. marina ha detto:

    ciao e grazie..allora io faccio diversamente il riso,per prima cosa uso un contenitore sempre per micro di plastica ma quello con il coperchio che ha i fori apribili,metto cipolla e olio alla massima potenza il mio arriva a 900w,poi metto il riso e il doppio di acqua con sale funghi,piselli,ciò che desidero,copro ma con i fori aperti e metto alla max potenza per 20 minuti,dopodichè lascio nel micro per 5 minuti a riposo ed il riso è pronto senza girare.

  8. Vincenzo C. ha detto:

    Marina, io così ci cucino il risotto al limone o ai frutti di mare, ke sarà pubblicata + in là, in una pyrex bassa lo faccio e lo copro con la pellicola trasparente….grazie per la tua ricetta, la proverò 🙂

  9. Vincenzo C. ha detto:

    Marina, io così ci cucino il risotto al limone o ai frutti di mare, ke sarà pubblicata + in là, in una pyrex bassa lo faccio e lo copro con la pellicola trasparente….grazie per la tua ricetta, la proverò 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.