Ricciarelli

I ricciarelli di Siena sono biscotti di marzapane tipici di Natale. La ricetta si avvicina moltissimo ai ricciarelli di Siena. Una volta preparati, prima di cuocerli, farli riposare una notte intera. Mentre li cuocete sentirete nella vostra cucina un profumo che vi inebrierà.

Gli ingredienti principali sono lo zucchero e le mandorle. Sono ottimi da servire con un vino liquoroso tipo il vinsanto.
Sono perfetti da regalare, magari insieme anche a dei cantucci. Create una confezione personalizzata per ogni persona a cui si vuole regalare e sicuramente saranno molto apprezzati.
La forma è a losanghe e vengono passati nello zucchero a velo.

Preparate questi dolcini e godetevi queste sante feste.
Di seguito la ricetta..

ricciarelli

Mandorle gr. 500 (pelate)
zucchero gr. 400
albumi 3
mandorle amare 5
i pizzico di vaniglia
1 pizzico di cannella
scorzetta grattugiata di 1 limone
inoltre
zucchero a velo per lo spolvero

Unire le mandorle amare (io ho messo l’essenza) alle dolci e tritarle finemente, impastarle con lo zucchero e gli albumi (sbattuti leggermente)

e gli altri ingredienti. Stendere l’impasto su carta forno allo spessore di circa 1 cm. aiutandosi con poco zucchero a velo.
Tagliare a rombi di circa cm 8 x 4.Disporre su una teglia da forno e lasciar asciugare all’aria per una notte. (io li ho lasciati un due ore)
ricciarelli
Infornare per 25 minuti a 100°.Sfornare e lasciar raffreddare.Spolverare abbondantemente di zucchero a velo. Ecco i ricciarelli in tutta la loro bellezza. Provate a farli non ve ne pentirete.

ricciarelli

10 comments

  1. lenny ha detto:

    Deliziosi, anche se non ne ho mai assaggiati di “artigianali”: chissà che non mi cimenti con la tua ricetta.
    Ciao

  2. aracoco ha detto:

    Provali e fammi sapere!

  3. chiccamart ha detto:

    Ciao tesoro mio, come stai? Tutto ok? Io ho problemi col mio portatile infatti proprio stasera che ne avevo un bisogno disperato ha deciso di smettere di funzionare 🙂 infatti non si accende più quindi provvisoriamente sono costretta ad usare il pc di mio marito. Vedo che il tuo blog ha ingranato e ne sono davvero contenta anzi ti copierò di sicuro la ricetta dei ricciarelli per Natale.
    Un bacione Chicca

  4. claudia ha detto:

    che buoni i ricciarelli! sono tra i miei dolcetti preferiti 😛

  5. aracoco ha detto:

    Ciaooooooooooooooooooo Chicca, finalmente!!

  6. La Pimpa ha detto:

    Che bello il nuovo blog e quante ricette!!! I ricciarelli e il pan dolce alla genovese mi sa che li proverò!

  7. aracoco ha detto:

    Pimpa, ancora non avevi visto il nuovo blog????

  8. Blogdolci.com ha detto:

    Complimenti, che buoni e un saluto da http://blogdolci.com

  9. aracoco ha detto:

    Grazieeeeeeeee blogdolci

  10. Betty ha detto:

    ma i ricciarelli non sono quelli con l’ostia?
    sai che li ho fatti anch’io tempo fa e l’ostia che avevo messo sotto se n’è saltata a tutti??? :(((
    che tristezza, però erano buonissimi anche senza (parlo proprio io poi che mangerei anche le pietre glassate!!! ihihih)
    buona giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.