Ragù con fianchetto di vitello

Il ragù con fianchetto di vitello viene preparato appunto con il “fianchetto” e si tratta di un taglio di carne bovina di seconda categoria centrale anteriore della pancia. Ideale per sughi o anche bolliti.

La presenza dell’osso e di un pò di grasso conferisce alla carne un gusto unico rendendo il sugo davvero saporito. 

Il ragù rappresenta uno dei piatti più importanti della cucina italiana ed il taglio con l’osso è ideale per le lunghe cotture durante le quali il tessuto connettivo presente si scioglie e l’osso conferisce tutto il sapore. 
Ragù con fianchetto di vitello

1 kg di fianchetto con osso
800 g di pomodori pelati
1 cipolla piccola
1 spicchio di aglio
mezzo bicchiere di olio extravergine d’oliva
sale q.b.
mezzo bicchiere di vino rosso

Prendete la carne e sistematela in una pentola dai bordi alti insieme alla cipolla tagliata a fettine sottili, lo spicchio di aglio e l’olio.
Sistemate sul fuoco e fate rosolare dolcemente quindi salate e poi sfumate con il vino. Fate evaporare l’alcool e poi unite i pomodori frullati.

fianchetto con cipolla ed aglio

Fate cuocere dolcemente per almeno un paio di ore e prima di spegnere il fuoco aggiungete qualche foglia di basilico.

Usate il ragù con fianchetto di vitello per condire un buon piatto di pasta.

ragù con fianchetto di vitello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.