Palle di riso con provola

Le palle di riso sono un’altra variante delle crocchette di riso , l’unica differenza sta nell’aggiunta del pane raffermo e della provola.

Ottime da servire in un buffet oppure tra stuzzichini in un aperitivo.

Se optate di servirle in un aperitivo vi consiglio di farle leggermente più piccole.

Se dovessero essere molte, mettetele su un vassoio e surgelatele poi al momento di friggerle le tirate fuori senza scongelarle friggendole in olio caldo a fiamma moderata.
Anche questa ricetta mi è stata segnalata dalla mia amica Simona…palle di riso con provola

Ingredienti

400 gr. riso
60 gr. di pane raffermo
100 gr. parmigiano grattugiato
4 uova intere
pepe nero
200 gr. di provola
pangrattato q.b.
olio per friggere

Lessate il riso in abbondante acqua salata, scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Unite le uova, il parmigiano grattugiato, il pane raffermo e sbriciolato, il pepe nero e amalgamate per bene tutti gli ingredienti. Infine unite la provola a pezzetti.

Prelevate delle piccole quantità di riso e date la forma rotonda. Fate così per tutto l’impasto. Una volta completato passate le palle di riso nel pangrattato.

Ponete sul fuoco una pentola dai bordi alti e scaldate l’olio. Non appena l’olio raggiunge la giusta temperatura iniziate a friggere le palle di riso poche per volta e fino a quando diventeranno belle croccanti. Servite calde…

24 comments

  1. nightfairy ha detto:

    Fantastiche! :-O me le mangerei tuuuutte!Buon lunedì!

  2. armanda ha detto:

    buoneeeee!!! non sono dimagranti , ma sono uno spettacolo .. grazie un bacio

    ciao army 🙂

  3. simona da san giovanni in fiore ha detto:

    Aspettami sto arrivando per pranzo….. prendo una doppia porzione di palle di riso!

  4. lenny ha detto:

    Grazie alla tua amica, stiamo conoscendo nuove e buone ricette.
    Ciao

  5. Camomilla ha detto:

    Sono sempre molto appetitose queste ricette della tua amica Simona! 😉
    Buon inizio settimana!

  6. mary ha detto:

    decisamente ottimi e gustosi , baci!

  7. tartina ha detto:

    “Sofficini che crocché”?!
    Gli fanno un baffo!

    Ne prendo un bel cartoccio.

    *

  8. Elga ha detto:

    Ma mi leggi nel pensiero??? Sai che è un sacco di tempo che ho voglia di prepararle? Già so che ai miei figli piacerebbero un sacco! Avevo provato a telefonarti la settimana scorsa…
    Bacio

  9. Elga ha detto:

    Mi hai letto nel pensiero, è da tempo che ho voglia di proporle ai miei figli:))

  10. annamaria ha detto:

    queste le faccio spesso anche io con la scamorza affumicata…buonissime
    Annamaria

  11. concyvale ha detto:

    li faccio per stasera ho gia messo su il riso sicuramente buone ti faccio sapere saluti concyvale

  12. Elena ha detto:

    Ciao…proverò sicuramente questa ricetta ma volevo chiederti, posso mettere le palle in forno anzichè friggerle?grazie e un bacio

  13. Soleluna ha detto:

    Ricetta semplice ma tutto gusto….complimneti per la rencensione sotto al tuo blog è meritata…buona settimna Luisa

  14. Francesca ha detto:

    Elena: sinceramente io non ci ho mai provato…se vuoi fare qualcosa nel forno puoi fare questa http://dolcienonsolo.myblog.it/archive/2008/03/05/frittata-di-riso.html e cuocerla in forno…io la faccio spesso!!

  15. Rossa di sera ha detto:

    Credo proprio che la prossima sessione del fritto sarà dedicata a te: ciambelline di patate e queste palle di riso!..

  16. Lea ha detto:

    che meraviglia le tue palle!! è da tanto che le voglio fare e credo che questa sia la volta buona.
    ho solo un dubbio, ma il pane raffermo lo metti grattugiato o ammollato???

    grazie di tutte le tue ottime ricette
    ciao ciao
    Lea

  17. Francesca ha detto:

    Rossa: grazieeeeeeee

    Lea: il pane raffermo lo devi mettere sbriciolato, se il composto dovesse risultare duro aggiungi un altro uovo.

  18. Fedelissima ha detto:

    Francesca: mmmhhh, che buoni… li farò al più presto insieme ad altre ricettine che ho appena avvistato!!!

  19. Stefania ha detto:

    Ciao Francesca. Volevo chiederti una cosa: ho una cognata che abita a Catanzaro, lei cucina gli “arancini”. Dagli ingredienti di questa ricetta, mi sembra di capire che sono la stessa cosa, o sbaglio? Ho provato a farli, però con il riso condito con il sugo come fa lei e si sfaldavano prima ancora di comporre la “palla”. Proverò a fare queste, vediamo se mi riescono…. Saluti da Padova. Stefania.

  20. Francesca ha detto:

    Stefania: sono diversi….prova questi, sono buonissimi!

  21. maryri ha detto:

    ciao francesca ho conosciuto il tuo blog è meraviglioso,volevo chiederti di dove sei,io di vibo valentia.sto imparando tante buone ricette

  22. Francesca ha detto:

    Maryri io sono di Cassano all’Ionio…ci sei mai stata?Grazie per i complimenti.

  23. Lea Poulsen ha detto:

    ciao Paola con il riso si mescola la besciamella, la ricotta grattugiata e le uova. Al centro della pallina di riso mettere cubetti di prosciutto (io per errore avevo scritto riso) e provola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.