Ostriche gratinate secondo raffinato

Le ostriche gratinate sono un secondo raffinato. Se volete sorprendere i vostri ospiti sono certa che con questo piatto lo farete.
In genere le ostriche vengono mangiate crude insieme al succo del limone, ma non è raro trovare ricette con le ostriche cotte.
Sicuramente per cucinare questo mollusco servono pochi ingredienti.

La ricetta di oggi è di Vittoria e si tratta di una versione semplice e veloce da preparare.

Per il buon successo del piatto basterà acquistare molluschi freschi e di ottima qualità.

Si prepara una panatura con pangrattato, prezzemolo fresco e limone e cuocere in forno per circa otto/dieci minuti. Se volete rendere questo piatto ancor più gustoso vi consiglio di aggiungere nel condimento qualche cucchiaio di formaggio.

Ostriche gratinate secondo raffinato

4 ostriche
2 cucchiai di pangrattato
2 cucchiaio di pane raffermo
mezzo spicchio di aglio
pepe nero
sale q.b.
un mazzetto di prezzemolo
mezzo bicchiere di vino bianco
mezzo limone
olio extravergine d’oliva

Aprite le ostriche con l’aiuto di un coltellino ed una volta lavate per bene mettetele in uno scolapasta.
In una ciotola mettete il pangrattato, il pane raffermo, la buccia del limone, il prezzemolo tritato finemente, il pepe nero, il pizzico di sale ed il vino.


Sistemate le ostriche in una teglia e su ognuna spremete qualche goccia di limone e poi coprite con il pane condito e completate con un filo di olio d’oliva.
ostriche gratinate

Infornate le ostriche in forno preriscaldato a 200° per circa otto-dieci minuti fino a quando si formerà una golosa crosticina e servite le vostre ostriche.

Ostriche gratinate secondo raffinato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.