Crostata meringata con frolla alle mandorle

La crostata meringata con frolla alle mandorle, è uno di quei dolci che amo particolarmente.

La base è  preparata con la pasta frolla morbida con la farina di mandorle. Si tratta di un dolce delicato e reso prezioso per l’aggiunta della meringa. Io ho usato la marmellata di amarene, ma volendo potete usare altro.

Ottima da servire a merenda insieme ad un buon caffè, magari della Torrefazione calabrese! 

Per la pasta frolla morbida alle mandorle

300 gr. di farina per dolci
2 uova intere+ 1 tuorlo
150 gr. di burro
150 gr. di zucchero
100 gr. di mandorle tritate
1 cucchiaino di lievito per dolci

Per la glassa

125 g di zucchero al velo
1 albume
2 cucchiai di marmellata di amarene

Nella ciotola dell’impastatrice sistemate la farina ed il burro tagliato a pezzetti. Azionate la macchina con lo strumento a foglia e lavorate fino ad ottenere un composto sbriciolato. Unite quindi lo zucchero, le mandorle tritate finemente, le uova ed infine il cucchiaino di lievito.
Lavorate per pochi minuti e poi raccogliete a palla. Avvolgete il composto nella pellicola trasparente e fate riposare in frigo almeno trenta minuti.

Trascorso il tempo prendete la pasta frolla e appiattiate aiutandovi con il mattarello. Sistemate quindi nella teglia foderata di carta forno.

Con i rebbi di una forchetta punzecchiate il fondo e poi distribuite uniformemente la marmellata.
Montate a neve l’albume ed aggiungete man mano lo zucchero a velo. Versate quindi la glassa sulla crostata e livellate bene con l’aiuto di una spatola.
Scaldate leggermente la marmellata e sistemale dentro una siringa per dolci. Disegnate delle righe per dare la forma di una griglia o quella che più vi piace.

Cuocete in forno caldo a 180° per circa 25/30 minuti.

Lasciate raffreddare completamente  la crostata meringata con frolla alle mandorle e poi distribuite in superficie dello zucchero a velo.Tagliate a fette  e servite.Crostata meringata con frolla alle mandorle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.