Ciambella di Riso Rossa con ragù e piselli

Da oggi, il mio amico Vincenzo Civale ci delizierà con le sue ricette. Sono felicissima di ospitarlo sul mio blog anche se non è la prima volta. Infatti, nella sezione al microonde ci sono una raccolta di sue ricette. Oggi ho creato una nuova sezione tutta sua:  Le ricette di Vincenzo! Leggete di seguito la prima ricetta e fateci sapere cosa ne pensate.

—————————————————————————————————–
La ciambella di riso rossa con ragù e piselli è stata preparata con un procedimento insolito. Il chicco risulta compatto ed il piatto cremoso grazie all’amido rilasciato dal riso che viene cotto nel ragù bianco con piselli e col pomodoro, come cuocereste un risotto ma senza brodo.  Il sugo di pomodoro lo avrà ben insaporito e gli avrà dato dolcezza e giusta acidità. Pepe, caciocavallo filante e parmigiano a completare. Vi dirò che quando l’ho fatto la prima volta, tutto ad “occhio” e a modo mio, non ho aggiunto neanche un granello di sale, eppure la sua mancanza non si sentiva, equilibravano il tutto i formaggi, la dolcezza e l’acidità del pomodoro e le spezie. Salate in base ai vostri gusti.

 

Ciambella di Riso Rossa con ragù e piselli

300/350 gr di Riso Carnaroli o altro tipo per risotto
3 cucchiai di carne macinata di Manzo
3 cucchiai di piselli surgelati o freschi
1 bottiglia grande di Passata di pomodoro
3 fette di Caciocavallo fresco tagliato a cubetti
3 cucchiai di Parmigiano reggiano grattugiato
Mezzo bicchiere di Vino rosso
Mezza costa di sedano
Mezza Cipolla
1 carota
Peperoncino in polvere dolce (un cucchiaino)
Origano (un cucchiaino)
Aglio (1 spicchio)
Olio extra vergine d’oliva
Pepe nero
Sale q.b.

Per prima cosa mettete in un pentolino la passata di pomodoro, uno spicchio d’aglio sbucciato, il peperoncino in polvere e l’origano. Fate cuocere molto lentamente sin da subito.

Fate il soffritto per il ragù: carota pelata e tagliata a dadini, sedano privato dei filamenti e tagliato a dadini e la cipolla sbucciata a pezzi. In una padella abbastanza capiente, dove poi andrete a cuocere direttamente il riso, aggiungete un filo d’olio e fatelo scaldare a fuoco dolce. Quando l’olio sarà caldo, aggiunte gli ortaggi preparati. Fate soffriggere finché non appassiranno facendo attenzione a non bruciarli.  A questo punto alzate la fiamma e aggiungete la carne macinata. Fatela rosolare bene e sfumate con il vino (fiamma alta perché evapori,  il vino si aggiunge lateralmente, l’alcool deve evaporare e ve ne accorgerete anche dall’odore). Unite i piselli, girate, aggiungete un po’ di acqua e abbassate la fiamma al minimo. Deve cuocere con coperchio per 40/50 minuti, finché i piselli risulteranno teneri, in caso aggiungete un altro filo di acqua.

Il sugo a questo punto sarà anche ben insaporito, tenetelo a fiamma dolcissima di fianco.      Procedete con la cottura del riso: fuoco medio, versate il riso nel ragù e tostatelo due-tre minuti. Unite i primi mestoli di sugo preparato e portatelo a cottura lasciandolo al dente e girandolo di tanto in tanto. Non aggiungetene troppo, il sugo ed il riso devono stare sullo stesso livello. Nel caso in cui vi rendete conto che il sugo non basta a portare a cottura il riso, allungatelo con un po’ di acqua.

Quando il riso risulterà al dente e ben cremoso, aggiustate di sale e spegnete la fiamma. Pepate a piacere, unite il caciocavallo e il parmigiano. Versatelo in uno stampo per ciambelle ben oleato, o imburrato e livellate bene. Cuocete in forno già caldo a 180°  nella parte bassa per circa mezz’ora, o comunque fino a quando non si sarà creata in superficie una bella crosticina.

Togliete da forno e lasciate riposare qualche minuto, poi sformate delicatamente su un piatto da portata. La Ciambella di Riso Rossa con ragù e piselli è pronta.  Servite a spicchi.

Ciambella di Riso Rossa con ragù e piselli Seguitemi anche sulla mie pagine di:

Instagram

Pinterest

facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.