Calamari ripieni

calamari ripieni_4.jpg
Ricetta di Simona

 

4 calamari
150 g di mollica di pane
50 g formaggio grattuggiato
1 uovo intero
1 mazzettino di prezzemolo
1 bicchierino di vino bianco
mezzo limone

Pulire i calamari lavandoli accuratamente sotto l’acqua corrente, rimuovere la testa, le interiora e la lisca. Tagliare a pezzetti i tentacoli. In una padella soffriggere uno spicchio di aglio insieme ad una spolverata di pepe nero. Aggiungere i tentacoli, il sale, il prezzemolo fresco tritato ed infine sfumare con il vino bianco.

calamari ripieni_1.jpg

Sistemare dentro una ciotola e far raffreddare. In una ciotola amalgamare il pane raffermo al parmigiano e tenerne da parte una piccola quantità. Poi aggiungere i tentacoli, l’uovo e amalgamare per bene.

calamari ripieni_2.jpg

Riempire con il composto ottenuto i calamari e sigillare l’estremità con uno stuzzicadenti. Bucherellare la superficie e passare nel composto di pane e parmigiano tenuto da parte. Sistemare in una teglia insieme ad un filo di olio e il succo del limone. Cuocere in forno caldo a 170° fino a quando formeranno una leggera crosticina.

calamari ripieni_3.jpg

Servire caldi…

calamari ripieni_5.jpg

5 comments

  1. simona da san giovanni in fiore ha detto:

    sono strepitosi!!!! provateli…..

  2. Vincenzo C. ha detto:

    dalle foto si direbbe moltooo strepitosiiii 🙂 da provare si

  3. Ester ha detto:

    Penso che sostituirò il formaggio grattuggiato (non posso mangiarlo) con i semi di sesamo…..gnam

  4. gianna ha detto:

    Anch’io li preparo abbastanza spesso,l’unica variante è che non metto parmigiano,mi sembra non si sposi bene col pesce,ma naturalmente è solo il mio gusto personale.
    Ciao a tutte.Gianna

  5. Calamari ripieni ha detto:

    Adoro i calamari ripieni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.