Brioche all’uvetta

La brioche all’uvetta è ideale per la prima colazione. E’ un dolce di origine campagnola!!

Una soffice brioche con uva sultanina. L’uvetta se gradite potete ammorbidirla in un pò di liquore.

Brioche all'uvetta

Ingredienti per 4 persone

300 gr. di farina
25 gr. di lievito;
150 gr. di zucchero;
sei cucchiai di latte;
150 gr. di burro;
due uova;
un pizzico di sale;
100 gr. di uvetta

mettete in una terrina il lievito, diluitelo con tre cucchiai di latte tiepido e incoporatevi quattro cucchiai di farina, formando un panetto che lascerete lievitare in un luogo tiepido per un’ora.

Mettete nel Ken la restante farina, aggiungere il panetto, unite il sale, le due uova intere, cinquanta grammi di burro piuttosto morbido e il restante latte. vel. 2 fino a far amalgamare gli ingredienti;

 

Lavorarlo per circa un quarto d’ora, poi lasciarlo lievitare per due ore.

impasto brioche campagnola

Trascorso questo tempo mettete l’impasto nel ken e aggiungere altri 50 gr di burro fuso, tre cucchiai di zucchero e l’uvetta già ammorbidita in acqua tiepida..

Lavorate la pasta per ancora 10 min., vel 2/3 poi sistematela sulla spianatoia e maninolatela con le mani formando tre rotoli che legherete a treccia.
Ponete il restante burro e zucchero in una cassaruolina e fate sciogliere a fuoco dolce.
Rovesciate il composto ottenuto in uno stampo a bordi alti e adagiatevi la treccia;

Coprite la brioche e lasciatela lievitare per un’altra ora, in modo da raddoppiare il volume

Passatela in forno caldo per circa 30 min.

Brioche all'uvetta

23 comments

  1. annare' ha detto:

    complimenti x il blog è proprio quello ke cercavo:-))) è gia’nei miei preferiti saluti by annare’

  2. ANGELA ha detto:

    BELLE E BUONE QUESTE BRIOSCHES, COMPLIMENTI……MA : QUAL’E’ IL SEGRETO DEI FORNAI E PASTICCCIERI PER CONSERVARE ++ GIORNI QUESTE DELIZIE SEMPRE FRAGRANTI E MORBIDE?

  3. Francesca ha detto:

    Angela, probabilmente usano dei conservanti…

  4. carla ha detto:

    come mi ispira…… ma scusate che cosa è il ken?

  5. Francesca ha detto:

    Carla: prova questa brioche è molto buona…il ken è l’impastatrice!!

  6. Maria89 ha detto:

    CIAO FRANCI SONO SEMPRE L ETERNA INDECISA VOLEVO SAPERE QUALKOSA IN PIU SUL TUO KENWOOD IN SETTIMANA HO ACQUISTATO UN IMPASTATRICE CLATORNIK MA HO AVUTO PROBLEMI E LO PORTATTA INDIETRO E HO DEI SOLDI SOSPESI MA ARRIVATI A QUESTO PUNTO ACQUISTO IL KEN QUANTO HAI PAGATO IWATT E SE HAI MAI AVUTO PROBLEMI E KOME SI KIAMA GIA ME L HAI DETT UNA VOLTA E MI SO DIMENTIKATA SE PUOI AL PIU PRESTO DOMANI POMERIGIIO VADO AL NEGOZIO OK GRAZIE TANTEEEEEEEEEEEEEE BACCCCIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  7. Francesca ha detto:

    Maria io ho il kenwood major 005

  8. Elisabetta ha detto:

    Ciao Francesca! a quanto la temperatura del forno? Proverò a farla a mano, seguendo gli stessi procedimenti, vero? Grazie

  9. Francesca ha detto:

    Elisabetta, sui 180°…si, fainstesso procediemnto a mano….

  10. Elisabetta ha detto:

    Ok, grazie! Ti dirò sul risultato

  11. Elisabetta ha detto:

    scusa, dimenticavo: che farina hai usato, manitoba o 00? grazie ancora

  12. Francesca ha detto:

    Elisabetta: per i lievitati io preferisco la manitoba.

  13. Elisabetta ha detto:

    grazie 🙂

  14. Elisabetta ha detto:

    per i lievitati (ho in programma di fare l’anello di Monaco) il forno va ventilato o statico?

  15. Francesca ha detto:

    eli, io in genere uso sempre la funzione statica….ma il mio fornova meglio con uesta funzione….

  16. Elisabetta ha detto:

    ok, allora vada per lo statico…Grazie!

  17. Elisabetta ha detto:

    Fatta a mano! Numero 1! buonissima, soprattutto con quella base di burro e zucchero. Però temo che al terzo giorno diventi un po’ secca, forse perchè l’ho tenuta 33 minuti, mah? Comunque, complimenti ancora, è troppo buona!!

  18. Francesca ha detto:

    a casa mia è durata mooooolto poco…cmq se la sigilli per bene si mantiene: parola di Francesca.

  19. Elisabetta ha detto:

    si, infatti l’ho sigillata…io mi son tenuta ieri sera mangiando solo una fettina, altrimenti ne avrei fatta fuori un bel po’ !!è già bravo il mio ragazzo a mangiarne abbastanza per colazione, al quale ieri sera è piaciuta tantissimo…

  20. Elisabetta ha detto:

    magari, la prossima volta, poichè la faccio a mano, seguo il metodo delle sorelle simili, e cioè faccio i due impasti separatamente e poi li unisco

  21. olga ha detto:

    non riesco ad avere le ricette per intero,ma penso che devono essere meravigliosa.ciao e buon lavoro

  22. olga ha detto:

    non riesco ad avere le ricette per intero,ma penso che devono essere meravigliosa.ciao e buon lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.