Bloody Mary

bloody mary.jpg
foto presa dal web

2 cl di vodka
4 cl di succo di pomodoro
1,5 cl di succo di limone filtrato
una fettina di limone
una presa di sale

“Bloody Mary” significa letteralmente  “la sanguinaria Maria” ma la spiegazione del nome è semplice: essendo a base di pomodoro, assume un bel colore rosso sangue. Mescolate tutti gli ingredienti in una coppa e alla fine decorate il drink con la fettina di limone posata in superficie.

 

 

2 comments

  1. Stefano Buso ha detto:

    Alcuni storici attribuivano la “nomea” di questo drink a Mary Tudor, regina d’Inghilterra, figlia di Enrico VIII e Caterina d’Aragona. Il motivo era riconducibile alla “presunta” crudeltà della sovrana. Mary la sanguinaria – scrisse più di qualcuno… Il tempo e gli studi hanno stabilito che ciò non non era vero. Ad onor del vero sto scrivendo una pubblicazione proprio su quel travagliato periodo.

  2. Francesca ha detto:

    Stefano, grazie per le delucidazioni. Buona domenica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.