Vissinelli

impasti lievitati,ciambelle,natale

I vissinelli non sono altro che delle ciambelle fritte che vengono preparate nel periodo di Natale.

L’impasto è simile a quello utilizzato per  la pizza, con una sola differenza è più morbido.

A casa mia è di rito farle il giorno dell’Immacolata…

2 kg farina di cui:

1 kg manitoba
1 kg farina 00
l. 1,4 acqua tiepida
30 gr. di lievito di birra
2,5 cucchiai di sale
1 cucchiaino di zucchero

Io ho usato il ken

Preparare la farina ed aggiungere l’acqua, dove precedentemente avremo fatto scigliere il lievito con lo zucchero;

user posted image

Impastare energicamente per almeno 20/25 minuti
Aggiungere il sale (regolarsi con le quantità di sale indicate a piacimento)

Mettere a lievitare per almeno un’ora.
Interrompere la lievitazione impastando nuovamente e far lievitare un’altra ora.
Se si vuole si può interrompere la lievitazione una seconda volta, e poi farli lievitare nuovamente

ecco come risulterà l’impasto dopo la lievitazione

user posted image

Prendere una padella a bordi alti e riempire di abbastanza olio;
Far scaldare l’olio e procedere a formare le ciambelle inumidendo le mani di olio e friggere:

impasti lievitati,ciambelle,natale

23 comments

  1. Matteo ha detto:

    Ciao,
    anche il tuo blog è molto bello e interessante.
    By Matteo del blog –Ora è il turno della IID–

  2. Grazia ha detto:

    …devono essere olto buoni…!!
    ok per scambio link, volentieri! 😉

    ciao ciao

    Grazia

  3. Maria Giovanna ha detto:

    Sono magnifici e complimenti anche a te per il blog ;D

    P.s.
    Mi sà che li provo, 2,5 di cucchiaini di sale sta per 2 e mezzo?

  4. aracoco ha detto:

    yes, e cm poi fai la prova assaggio…

  5. marco ha detto:

    un di faremo un summit a mezza strada
    tema cucina mediterranea incrocio tra i venti
    chef:ara – coco-marco
    moderatori:stefano buso-tommaso farina
    critici e degustatori: chef cristian-romanelli-sergio maria teutonico
    enrico detto psycook

    ai punteggi: bonilli

  6. aracoco ha detto:

    Si, si Marco facciamolo al più presto!!

  7. CoCò ha detto:

    A Terranova li chiamiamo Vechiarelle (le adoro semplicemente)

  8. Aracoco ha detto:

    Da noi le vecchairelle sono quelle con le acciughe dentro….boneeeee

  9. Cannelle ha detto:

    Di dove sei?Queste ciambelline In Calabria le chiamano Vecchiarelle (come ha detto Cocò) e, una volta fritte, si passano nello zucchero. In Puglia le chiamano pettole o pittule a seconda della zona.Ciaooo

  10. aracoco ha detto:

    Sono calabrese e tu?

  11. Cannelle ha detto:

    Anch’io sono calabrese ma faccio la spola con la Puglia per lavoro. Smackk Sono contenta di averti conosciuta così possiamo scambiarci le nostre ricette e utili consigli:-)

  12. aracoco ha detto:

    Cannelle, sono contenta anch’io…a presto!

  13. Ok, allora ditemi dove e quando…. io partecipo volentierissimo…
    SMT

  14. Aracoco ha detto:

    Di dove sei sergio?????

  15. Sono apolide ormai….
    Lombardo abruzzese, ma in realtà non so più di dove sono veramente, un giorno forse lo capirò….
    SMT
    P.S.
    Grazie per la visita sul mio blog!

  16. Aracoco ha detto:

    Grazie a te…

  17. luisa ha detto:

    e un blog bellissimo sto imparando molte ricette siete formidabili grazieeeee

  18. Francesca ha detto:

    Luisa: grazie a te…mi dici che ricette hai provato?

  19. sara ha detto:

    davvero un bellissimo blog..!!
    devo dire che ho trovato molte ricette che non avevo ancora trovato..!!
    solo a gurdare ti viene una voglia incredibile di farele tutte in una volta..!!
    beh io sono un pò pazza e se potessi le farei anche tutte in un giorno.!!
    hihihiihi:O)
    grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeee ciaooooooooooooooooooooo

  20. Francesca ha detto:

    sara: grazie per i complimenti. prova le ricetta e fammi sapere, ok?

  21. edda cacchioni ha detto:

    le preparerò… questo Natale…

  22. silvana toscano ha detto:

    Francesca, a Reggio le chiamano “crespelle” o crispeddhi in dialetto; grazie, e` una bella ricetta…

  23. Francesca ha detto:

    Grazie Silvana….buon anno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.