Sevillanos, pasticcini spagnoli allo sherry

Sevillanos-1.JPG

In Spagna questi dolcetti vengono serviti dopo pranzo con il caffè, ma vanno benissimo anche come dessert o con il tè.

4 uova
100 g zucchero
50 g farina
due cucchiaini da tè di lievito in polvere
100 g mandorle macinate
3 cucchiai di sherry
burro per ungere

Per lo sciroppo
200 cc di sherry
100 g zucchero

Montare a neve gli albumi, poi incorporare man mano lo zucchero, quindi i tuorli, e la farina setacciata al lievito. Impastare tutto insieme, poi unire le mandorle e lo sherry.Ungere uno stampo a cassetta lungo 35 cm, sistemare dentro l’impasto e cuocere in forno preriscaldato a 180/200° sul ripiano inferiore.

Sfornare e quando il dolce sarà raffreddato, estrarre dallo stampo e tagliare a fette dello spessore di un dito e ognuna di queste in quattro quadrati.
Mettere in una casseruolina sul fuoco lo sherry con lo zucchero, e mescolare finchè quest’ultimo si sarà sciolto, quindi inzuppate ciascun pasticcino con un cucchiaio di questo sciroppo.

sevillanos (2)-1.JPG

5 comments

  1. raffaella ha detto:

    Dei pasticcini facilissimi da fare, grazie per questa ricetta!
    un bacione e buona giornata
    Raffa

  2. marina ha detto:

    mmmm….gnam gnamm,che buoni questi pasticcini spagnoli!! io volevo suggerirti una ricetta un pò più calorica (hihhi) con fragole, crema e panna. ma ti assicuro è davvero buona..ecco il link della ricetta http://www.golagioconda.it/index.php?option=com_content&view=article&id=2229:la-torta-piu-buona-e-piu-bella-del-mondo&catid=76:h&Itemid=205. prova a farla e dimmi come ti è venuta..

  3. sara b ha detto:

    molto sfiziosi questi dolcetti: conoscendomi non ce la farei a fermarmi ad uno o due 😛

  4. Marco ha detto:

    ciao, colgo l’occasione per invitarti a partecipare al mio primo contest di ricette di primi piatti dal titolo “SAPORI E COLORI DEL MEDITERRANEO”(http://primopiattoquasifatto.blogspot.com/2011/03/sapori-e-colori-del-mediterraneoil-mio.html)

  5. Rafael ha detto:

    Buonissimi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *