Pesto genovese

Ingredienti :

1 mazzo di basilico
1/4 di spicchio d’aglio
30 gr grana grattugiato
40 gr pinoli almeno
olio d’oliva q.b.
un pizzico sale

Lavate per bene le foglie di basilico

629fe61dccd93f8c5417872019c4e6e7.jpg

piu le foglioline sono piccole,più sarà tenero e meno “forte” il gusto finale del pesto!il basilico migliore per eccellenza è quello di Prà!

Una volta lavate bene si lasciano asciugare su un foglio di carta.

Tritate i pinoli in un frullino fino a renderli in polvere

f66fd71b1530f1f0163a0486869a9d65.jpg

Frullate anche  le foglie di basilico insimeme all’aglio (se vi piace sentire di piu il gusto abbondate pure ), un pò di sale e 4 bei cucchiai d’olio extra vergine d’oliva…

a05ab59fd3f21341a1162a3bba582c20.jpg

Iniziate a frullare a piccoli colpi per evitare che il basilico con il calore diventi troppo scuro..

P.s. il vero pesto dovrebbe essere fatto a colpi di mortaio..ma ahimè è un lavoro alquanto faticoso e lungo da fare..ormai non lo fa più nessuno così..

aggiungere poi i pinoli gia frullati ( io ci abbondo sempre con i pinoli, danno proprio un buon gustino..è importantissimo che ci siano, un pò come l’aglio!!)
poi il grana (c’e’ chi unisce anche del pecorino o solo il pecorino al posto del grana, ma a me piace piu il gusto del grana per cui il pecorino l’ho eliminato, se poi voi gradite, tutto è concesso…

d8869efde60c37304ad5000fd7dbff9e.jpg

Questa è la giusta consistenza…se durante la preparazione vi sembra sia troppo asciutto aggiungete ancora un pò di olio, altrimenti se troppo liquido ancora un pò di grana cosi riparerete subito agli “errori”…

d0f4af27d1276b3a52365041ff725e3b.jpg

Quando poi dovrete condire la pasta per avere un composto un po piu fluido diluite leggermente il pesto con un pò d’acqua di cottura della pasta..

26 comments

  1. Annamaria ha detto:

    adoro il pesto..io ieri mi son preparata quello di rucola:-) buona giornata
    Annamaria

  2. Franca ha detto:

    Buon Giorno! Non riuscendo a digerire l’aglio ho provato a farlo senza e viene molto buono lo stesso, così non sono costretta a rinunciare ad un piatto che trovo davvero gustoso.

  3. caravaggio ha detto:

    mi farei subito 2 trenette al pesto! ho appena postato buona giornata

  4. sweetcook ha detto:

    Il pesto lo adoro con gli gnocchi di patate, è uno dei miei piatti preferiti;-)

  5. panettona ha detto:

    non ho mai fatto il pesto!!! il tuo ha un colore stupendo!!!
    a presto e buon fine settimana!!!

  6. Annamaria ha detto:

    Francesca…passa da me…c’è qualcosa per te:-)
    Annamaria

  7. Precisina ha detto:

    Lo adoro…lo adoroooooooooo, mai provato la pasta con pesto, patate e fagiolini???

  8. missk ha detto:

    Buono il pesto..con quel profumo di basilico..e il formaggio…

  9. Lilith ha detto:

    Buono il pesto! Io ne faccio una quantità industriale durante l’estate, lo congelo e me lo pappo tutto l’anno!!!

  10. Francesca ha detto:

    Lilith: anch’io lo congelo in estate…troppo buono!!!

  11. Maria ha detto:

    Oggi ho intenzione di farmi un giretto sui vari blog di cucina e dolci per trovare qualche ottima ricetta per domani. Ciao e buona domenica. Maria

  12. invitante, nell’aspetto, peccato che il profumo non si possa sentire online… ma magari tra qualche anno!
    Ora facci le trofie….
    🙂
    SMT

  13. Francesca ha detto:

    Sergio: oggi ho preparato un primo buonissimo a giorni lo posterò, penso lunedì!!!ti raccomando ricordati di passare e voglio sapere che ne pensi!!!
    Hai fatto la pasta con ceci e zucchine?

  14. andrea ha detto:

    HAI!!! mi sono rotto un dente ho cercato di addentare questa tua squisitezza.

  15. Francesca ha detto:

    Andrea: non citarmi ai danni, ah,ah,ah

  16. Pawèr&Littlefrog ha detto:

    buono il pesto!!! sa di estate !!! complimentoni come sempre…a presto baci!

  17. mamma3 ha detto:

    Che colore meraviglioso!! Elga

  18. Michelangelo ha detto:

    Complimenti, il risultato è perfetto, come da mortaio!

  19. tizzy ha detto:

    francesca: vorrei preparare un po di pesto e congelarlo. L’ho fatto altre volte negli anni passati, ma cosi ad occhio. Ho paura di sbagliare nelle dosi,se seguo la tua ricetta come mi regolo con il basilico quanto ne metto? La ricetta prevede un mazzettino però non sempre i mazzettini hanno la stessa quantità di basilico!!

  20. Francesca ha detto:

    Tizzy; purtroppo devi andare un pochino ad occhio…

  21. caravaggio ha detto:

    buona domenica

  22. virgy ha detto:

    le lasagne della mi nonna le son meglio!!

  23. Francesca ha detto:

    Virgy: complimenti alla tua nonna!

  24. maurizio ha detto:

    Per chi ama il pesto questa esecuzione è davvero un oltraggio, gli ingredienti sono troppo generici ma l’esecusione è totalmente errata. rovinerete il gusto finale di una buona preparazione artigianale.

    ps: “.se durante la preparazione vi sembra sia troppo asciutto aggiungete ancora un pò d’aglio” provate a farlo e lo digerirete dopo due giorni.

    le lame del frullatore ossidano il basilico rovinadone il sapore il verde chiaro è dato solo dalle micro bollicine d’aria formate,un bluf ciao a tutti.

  25. stefano ha detto:

    @maurizio: guarda che c’è scritto OLIO e non AGLIO… per renderlo meno asciutto.
    Ma che c’hai il basilico sugli occhi O_O !!!!

  26. eve ha detto:

    ma perchè a me il pesto viene amarognolo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.