Gamberi in pasta sfoglia ideali come antipasto

I gamberi in pasta sfoglia sono ideali da servire in un buffet o come antipasto. Potete prepararli prima ed infornarli al momento dell’utilizzo.

I vostri ospiti apprezeranno sicuramente. Potete usare sia i gamberi fresci che quelli surgelati.

gamberi in pasta sfoglia

gamberi (almeno due-tre a testa)
un rotolo di pasta foglia
pepe nero
sale
un tuorlo d’uovo

Pulite i gamberi e sgusciateli tenendo interi le teste e la parte finale.
Eliminate il filino nero e lavate sotto l’acqua corrente.

Tamponate con un foglio di carta assorbente.

Salate e pepate la superficie.

Tagliate a strisce la pasta sfoglia e avvolgete i gamberi partendo dalla testa.

gamberi avvolti di pasta sfoglia

Disponete in una teglia coperta di carta forno.

Con un pennellino coprite  la superficie con il rosso d’uovo

gamberi prima di cuocerli

Cuocete in forno caldo alla temperatura di 180-200° per circa 10-15 minuti.

Servite caldi.

2 comments

  1. Ma che bella idea rivestirli di pasta sfoglia! Sono davvero deliziosi! Buona serata

  2. Francesca ha detto:

    Grazie, provali!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *