Dolce al cucchiao Carmine

Il dolce al cucchiaio “Carmine” nasce dalla voglia di soddisfare una persona speciale: “il mio amore”. Si tratta di un dolce al cucchiao semplice impreziosito dalle mandorle caramellate. La preparazione richiede poco tempo, ma sarà sicuramente gradito dai vostri ospiti. Provare per credere….

Dopo aver preparato la crema lasciatela raffreddare completamente e poi passate alla preparazione del dolce.

Per prepararlo occorrono:

3 tuorli
3 cucchiai di farina per dolci Molino Golia
6 cucchiai di zucchero
500 ml di latte intero
la buccia di un limone
il succo di mezzo limone
savoiardi q.b.
cioccolato con le nocciole
4 tartufuni bianchi
torrone alle mandorle
3 tazzine di caffè ed 1 tazzina di acqua
cacao per spolverare

Per la crema

Sistemate il latte in una pentola e portate quasi ad ebollizione.
Intanto in una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero. Unite la farina ed amalgamate il tutto.
Versate il composto di uova nel latte caldo e con l’aiuto di una frusta girate fino a far addensare. Serviranno circa 8/10 minuti. Infine aggiungete il succo e la buccia del limone.
Versate la crema in una ciotola e copritela con la pellicola per alimenti. Quindi lasciate raffreddare.
Preparate il caffè e fatelo raffreddare completamente.
Prendete un contenitore e formate un lieve strato di crema.
Bagnate i savoiardi nel caffè diluito con l’acqua ed allineate nel contenitore.
Distribuite un abbondante strato di crema e poi aggiungete il cioccolato (cioccolato alle nocciole più tartufi).
Unite anche tre cucchiai di torrone alle mandorle sbriciolato e formate un’altro strato di savoiardi.

Completate con la rimanente crema e torrone. Spolverizzate con il cacao e lasciate in frigo per almeno qualche ora prima di servirlo.

coppa carmine

2 comments

  1. Luisa ha detto:

    A però, non sapevo di questo blog

  2. Francesca ha detto:

    Benvenuta Luisa, spero inizierai a seguirmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.