Archive for Verdure – Ortaggi

Bietole contadine

bietole contadine.jpg

La bieta o bietola appartiene alla famiglia delle Chenopodacee. Esistono due tipi di bietole: a coste oppure a foglie.
La ricetta di oggi è molto semplice, come in fondo tutte le mie ricette. Basta un pò di pane raffermo tostato, un peperoncino per avere un contorno gustosissimo da servire con della carne arrosto oppure un pezzetto di formaggio. Una volta provata questa ricetta non la lascerete più…

1 kg di bietole
3 fette di pane raffermo
2 peperoncini
1 pizzico di peperoncino contuso 
1 spicchio di aglio
sale q.b.
olio extravergine d’oliva

Pulite e lavate abbondantemente la bietola. In una padella fate rosolare una spicchio di aglio insieme al peperoncino diviso a metà e poi unite la verdura. Salate, coprite con un coperchio e fate soffriggere.

bietole in preparazione.jpg

In un tegamino a parte aggiungete un filo di olio, il peperoncino contuso e poi aggiungete il pane raffermo tagliato a cubetti. Fate tostare leggermente.

pane tostato1.jpg

 Unite il pane alla verdura e fate andare a fiamma media per qualche minuto.

bietole con il pane.jpg

Buonissima sia calda che tiepida…

bietole contadine1.jpg

Caponatina alla mia maniera

 caponatina1.jpg

Mercoledì 21 settembre è andata in onda su su LA7 una delle nuove puntate di  “Cuochi e fiamme”  condotte dal simpatico Simone Rugiati, dove ho partecipato come concorrente. Non ho vinto, grande onore a Michela. Io sono stata presa da una grande emozione. E’ stata comunque una bellissima esperienza. Tra i giurati Fiammetta Fadda (critica enogastronomica), Riccardo Rossi (attore), Chiara Maci (blogger). Vi metto il link, sperando di farvi cosa gradita.

Ingredienti per 2 persone

1 melanzana
1 peperone giallo piccolo oppure mezzo
1 peperone verde
1 zucchina
2 peproni cruschi
1 spicchio di aglio
olio extravergine d’oliva
sale q.b.
una manciata di capperi dissalati
70 g olive nere denocciolate

Lavare sotto l’acqua corrente le verdure, poi ridurre a tocchetti. In una padella aggiungere l’olio, lo spicchio di aglio e i peproni cruschi tagliati a metà. Far rosolare leggermente e poi unire le verdure. Salare e far andare per 10 minuti.

olio, aglio e peperoni cruschi.jpg

Infine aggiungere i capperi e le olive. Far insaporire per qualche minuto e poi spegnere il fuoco.

caponatina.jpg

Buone sia come contorno che per condire della pasta come dice Riccardo Rossi.

caponatina alla mia maniera.jpg

Carciofi agli aromi e provola

Il carciofo è un ortaggio che appartiene alla famiglia delle composite.
E’ un alimento che ha moltissime proprietà farmacologiche. Contiene la cinarina che ha la funzione di aumentare il flusso biliare, della diuresi e in buone quantità risulta avere un ruolo importante nell’abbassare il livello del colesterolo.

La ricetta di oggi è nata prendendo spunto dai Carciofi farciti agli aromi di Camomilla, io ho apportato qualche piccola modifica.

6 carciofi
pane raffermo (circa 100/150 gr)
qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato
1 spicchio d’aglio
prezzemolo
olio, sale  e pepe nero q.b.

Pulite i carciofi togliendo le foglie esterne e lasciando un pochino di gambo. Tagliateli a metà e tenete in acqua acidula.
Sistemate il pane dentro un robot da cucina e sbriciolate insieme al prezzemolo  e lo spicchio d’aglio. Poi, unite il pepe nero, due/tre cucchiai di olio e quanche cucchiaio di parmigiano grattugiato.

DSC00676.JPG
Allargate per bene le foglie e farcite con il composto.

DSC00679.JPG

Una volta completata l’operazione aggiungete l’olio e uno o due  bicchieri di acqua. Coprite e fate cuocere lentamente.

Dopo circa 15 minuti sistemate su ogni metà carciofo un pezzetto di provola e coprite con il rimanente pane. Passate in forno per altri dieci minuti e servite caldi…

DSC00705.JPG

« Older Entries