Archive for Sughi – salse – condimenti

Olio aromatizzato al limone

olio aromatico.jpg
(ricetta di Vincenzo)

Volete rendere un vostro piatto speciale? Bene, con un pò di fantasia potrete preparare in casa vari tipi di olio “aromatizzato”. Non vi resta che dare sfogo alla vostra fantasia e insaporire dalle carni alle insalate o a piatti a base di pesce.

Olio aromatizzato al limone

1 lt. di olio extravergine di oliva
2 – 3 limoni biologici

Lavate ed asciugate con cura i limoni, tagliate in modo sottile la buccia cercando di evitare di lasciare la parte bianca. Sistemate all’interno di un contenitore di vetro, precedentemente lavato ed asciugato,  e aggiungete l’olio. Chiudete il contenitore ermeticamente e lasciate in un luogo buio per almeno tre settimane. Trascorso questo tempo, eliminate la buccia di limone dall’olio e filtrate con un colino. Travasate in una bottiglia o più bottigline di vetro  ed e’ pronto per essere usato.

olio aromatico1.jpg

Con lo stesso procedimento potrete ottenere un olio aromatizzato all’origano, al peperoncino, al basilico e quanto la fantasia vi suggerisce.

olio aromatizzato.jpg

Pastelle…tanti modi

Esistono molti tipi di pastella, composto di base per friggere: pesce, carne, verdure.
Di seguito trovate varie ricette, da quella aromatizzata con erbe aromatiche a quella con il lievito o con gli albumi per avere una pastella leggera.

Scegliete quella più adatta…

 

al lievito: ideale per i fiori di zucca ed anche per salvia e basilico.

pastella fiori di zucca

250 g farina
1 g di lievito disidratato
un pizzico di zucchero
un pizzico di sale
2 cucchiai di olio
3 dl di acqua tiepida
2 albumi
» Read more

Pesto di talli e mandorle

Il pesto per tradizione è quello preparato con il basilico. Oggi invece vi propongo il “pesto con i talli di zucchine”.

Questo particolare pesto viene preparato con le foglie tenere della pianta delle zucchine,  piccole zucchine  e fiori di zucca.

Il sapore è molto delicato e se volete renderlo con un sapore più deciso basta aggiungere del formaggio pecorino al posto del parmigiano.

» Read more

Pesto genovese

Ingredienti :

1 mazzo di basilico
1/4 di spicchio d’aglio
30 gr grana grattugiato
40 gr pinoli almeno
olio d’oliva q.b.
un pizzico sale

Lavate per bene le foglie di basilico

629fe61dccd93f8c5417872019c4e6e7.jpg

piu le foglioline sono piccole,più sarà tenero e meno “forte” il gusto finale del pesto!il basilico migliore per eccellenza è quello di Prà!

Una volta lavate bene si lasciano asciugare su un foglio di carta.

Tritate i pinoli in un frullino fino a renderli in polvere

f66fd71b1530f1f0163a0486869a9d65.jpg

Frullate anche  le foglie di basilico insimeme all’aglio (se vi piace sentire di piu il gusto abbondate pure ), un pò di sale e 4 bei cucchiai d’olio extra vergine d’oliva…

a05ab59fd3f21341a1162a3bba582c20.jpg

Iniziate a frullare a piccoli colpi per evitare che il basilico con il calore diventi troppo scuro..

P.s. il vero pesto dovrebbe essere fatto a colpi di mortaio..ma ahimè è un lavoro alquanto faticoso e lungo da fare..ormai non lo fa più nessuno così..

aggiungere poi i pinoli gia frullati ( io ci abbondo sempre con i pinoli, danno proprio un buon gustino..è importantissimo che ci siano, un pò come l’aglio!!)
poi il grana (c’e’ chi unisce anche del pecorino o solo il pecorino al posto del grana, ma a me piace piu il gusto del grana per cui il pecorino l’ho eliminato, se poi voi gradite, tutto è concesso…

d8869efde60c37304ad5000fd7dbff9e.jpg

Questa è la giusta consistenza…se durante la preparazione vi sembra sia troppo asciutto aggiungete ancora un pò di olio, altrimenti se troppo liquido ancora un pò di grana cosi riparerete subito agli “errori”…

d0f4af27d1276b3a52365041ff725e3b.jpg

Quando poi dovrete condire la pasta per avere un composto un po piu fluido diluite leggermente il pesto con un pò d’acqua di cottura della pasta..

Ragù

Il ragù è condimento più conosciuto della cucina italiana. Può essere preparato in tantissimi modi. La versione di oggi è preparata con il muscolo di vitello e costine di maiale.

500 g polpa di vitello
500 g costine di maiale
2 spicchi di aglio
olio q.b.
vino rosso
700 g pelati
basilico fresco

 

 

In una pentola capace sistemate i due tipi di carne insieme all’olio, il sale e gli spicchi di aglio. Ponete la pentola sul fuoco e fate andare a fiamma media.

ragù-001.jpg

Fate cuocere fino a quando si addenserà il liquido di cottura. Fate rosolare e poi sfumate con il vino rosso.

Aggiungete i pomodori passati e fate cuocere a fuoco lento per almeno tre ore.

ragù-002.jpgragù-004.jpg

Una volta addensato, prima di spegnere il fuoco, profumate con delle foglie di basilico fresco.

ragù-005.jpg

« Older Entries Recent Entries »