Cannoli

11394e14f820a94c14512d7431b9ce7f.jpg
Ricetta adocchiata sul giornale Dipiù e rivisitata leggermente
Ingredienti:
250 gr farina
20 gr burro
62 gr vino rosso (ho usato marsala)
1 uovo
scorza grattugiata di 1/2 limone
pizzico sale
15 gr zucchero100-150 gr cioccolato fondentePer il ripieno invece ho usato:500 gr ricotta di pecora
200 gr zucchero
100 gr cioccolato fondente
40-50 gr di canditi (io non ne ho messi non ne avevo in casa)
essenza vaniglia

 

Mettere la farina a fontana, unire al centro il vino, il burro morbido, l’uovo, lo zucchero, sale e scorza limone. Impastare bene fino ad ottenere un impasto asciutto. Lasciare riposare un’ora e stendere in modo sottile con nonna papera.

 

Passare la sfoglia fino al penultimo foro (viene quindi bella sottile, pochissimi millimetri)
Preparare dei cerchi di diametro di circa 10 cm, avvolgerli negli stampi e alle estremità chiuderli bene aiutandosi con del bianco d’uovo e friggerli. Sciogliere il cioccolato e inserirlo all’interno delle cialde

Lasciare solidificare.

Sbattere la ricotta con lo zucchero, unire qualche goccia di essenza di vaniglia, il cioccolato a pezzetti e i canditi

cialde

E si riempiono per bene

cannoli

 

45 comments

  1. Annamaria ha detto:

    Uffi…franci le foto non si vedono…spero che sia un problema mio e non tuo come l’altra volta…..controlla un pò….voglio vedere i cannoli…devono essere fantastici:-)
    Annamaria

  2. Francesca ha detto:

    Anna: adesso si vedono

  3. Annamaria ha detto:

    francè…e che ti devo dire…sono una meraviglia….è incredibile come si posano fare queste cose cosi belle…bravissima:-)
    Annamaria

  4. panettona ha detto:

    la ricetta è molto simile a quella che preparo io… sono fortunata perchè nella mia zono si produce una ricotta di pecora buonissima quella di “carmasciano” …
    mamma che bell’aspetto che hanno!!! ne è rimasto uno per me?

  5. diariodicucina ha detto:

    Ma lo sai che anche io ho pronta da postare la ricetta dei cannoli siciliani!! Aspetto solo l’ispirazione e il sole: voglio fare una foto al sole.

    Paola

  6. missk ha detto:

    Goduria…che darei per averne uno qui adesso..lo addenterei in 1 nanosecondo

  7. Stefano Buso ha detto:

    Ancora una ricetta interessante, completa, ben strutturata, con dosaggio calibrato e dove traspare tecnica..passione. Ricetta che rende questo sito tra i miei preferiti..brava Fra!

  8. Silvana ha detto:

    Cara Francesca, questa si` che e` una ricetta diversa- rivestire il cannolo di cioccolato e` cosi` “smart”!- Oggi li faro` e ti sapro` dire domani.Ciao.

  9. Francesca ha detto:

    Avete visto che belli? questa cmq è una ricetta di Coco…lei è bravissima.

  10. anicestellato ha detto:

    Meravigliosiiiii ne mangerei a quintalate…..quanto mi piacciono!!
    bravissima come al solito

  11. Francesca ha detto:

    Stefano, grazie per il commento era da un pò che non ti leggevo.
    Come al solito sei sempre gentile, ed ancora grazie per l’attenzione che presti al ns blog.

  12. ramona ha detto:

    senza parole esco pazza per i cannoli certo questo blog è davvero meraviglioso ma per chi è a dieta diventa una sofferenza ma nonostanta ciò vi vengo sempre a trovare farsi del male in questo senso alla fine è piacevole….

  13. Francesca ha detto:

    Ramona: che bello leggerti…come stai?

  14. Silvana ha detto:

    Cara Francesca, perdona la mia ignoranza in fatto di blogs; ma chi prepara queste ricette? Lo fai perche` dirigi un’azienda o per puro passatempo? Io ho trovato questo sito per puro caso, ma mi piace moltissimo perche` e` molto importante per me tenermi in contatto con la mia terra d’origine . Ho ancora molti parenti in Italia e ogni tre/cinque anni li vado a trovare. Anche se vivo a Toronto da molti anni, la mia cucina e` prettamente italiana. Allora sempre nei limiti della tua privacy, dimmi in che consiste questo blog e come funziona…? Grazie infinite.

  15. Silvana ha detto:

    Cara Francesca, perdona la mia ignoranza in fatto di blogs; ma chi prepara queste ricette? Lo fai perche` dirigi un’azienda o per puro passatempo? Io ho trovato questo sito per puro caso, ma mi piace moltissimo perche` e` molto importante per me tenermi in contatto con la mia terra d’origine . Ho ancora molti parenti in Italia e ogni tre/cinque anni li vado a trovare. Anche se vivo a Toronto da molti anni, la mia cucina e` prettamente italiana. Allora sempre nei limiti della tua privacy, dimmi in che consiste questo blog e come funziona…? Grazie infinite.

  16. Francesca ha detto:

    Cara Silvana, le ricette le prepariamo io e Monica, siamo due impiegate con l’hobby della cucina…mi piacerebbe moltissimo avere un agriturismo o qualcosa che riguardi la ristorazione, comunque mai dire mai!
    Sono molto contenta che ti piaccia il ns blog…continua a visitarlo!
    Buona domenica ed un bacione!

  17. caravaggio ha detto:

    ottimi questi cannoli buona domenica

  18. Imma ha detto:

    Non ci posso credere!!! Buoni buoni buoni. anch’io ho appena finito di preparare l’impasto e il ripieno esono pronta pe friggerli, anzi per mangirmeli tutti!!!!!

  19. missk ha detto:

    Io prendo sempre spunto da qui..per questo mi sembrava doveroso assegnarvi un premio

  20. Cannelle ha detto:

    Francescaaaaaaa i cannoli sono favolosi, non mi tentare che te li porto via tutti!!!

  21. Silvana ha detto:

    Cara Francesca, grazie dell’informazione: ti assicuro che non passa giorno che non visito il tuo blog. I cannoli non li ho potuti fare ieri, perche` mi mancava la ricotta, ma li faro` stasera. Avresti per caso una buona ricetta per fare il torrone gelato? Io sono nata a Reggio Calabria, famosa per il bergamotto e fra le tantissime altre leccornie, per il torrone gelato che si ottiene impastando zucchero fondente, mandorle tostate e frutta candita e rivestendolo di cioccolato fondente. Io pero` non ho le dosi giuste. Ciao e a presto.

  22. Silvana ha detto:

    Cara Francesca, ho fatto i cannoli con la tua ricetta. Sono piaciuti MOLTISSIMO a tutta la mia famiglia e ai vicini. Ho usato marsala “dry” per le scorze e nutella e ricotta per il ripieno. Mi piace la tua ricetta perche`l’impasto contiene poco strutto e poco zucchero; infatti, e`preferibile che le scorze non siano molto dolci. Ti posso assicurare che questa ricetta rimarra` nel mio schedario piu` di altre, perche` e` veramente precisa. Grazie di cuore. Saluti a te e a Monica!

  23. Francesca ha detto:

    Silvana: grazie per la fioducia che riponi nelle nostre ricette…

  24. concyvale ha detto:

    ciao francesca sono una tua appassionata lettrice ti leggo tutti i giorni sono siciliana ma vivo in germania ogni tanto penso la roba italiana che si trova rara in germania comunque ti volevo chiedere con questi dosi qwuando ne vengono saluti concyvale attento risposta

  25. Francesca ha detto:

    Concy: grazie davvero e ti raccomando continua con le visite…
    senti con queste dosi ne vengono circa 10!

  26. concyvale ha detto:

    oggi li ho fatto domani ti dico salutoni concyvale

  27. Francesca ha detto:

    Concy: aspetto…

  28. concyvale ha detto:

    fatti e approvati buonissimi sono finiti in giornata salutoni alla prossima concyvale

  29. Francesca ha detto:

    Concy: ok, alla prossima

  30. concyvale ha detto:

    ciao l ho gia fatti due volte veramente buoni li vorrei fare al cioccolato intendo la buccia quando cacao metto la ricetta non la cambio piu saluti concyvale

  31. Francesca ha detto:

    Conci: basta anche un cucchiaio

  32. KATIA ha detto:

    PROVATE A FARE IL TIRAMISù CON LA RICOTTA ,AROMA DI ARANCIA E ZUCCHERO

  33. Francesca ha detto:

    Grazie Katia…buona serata

  34. simona da san giovanni in fiore ha detto:

    ogni giorno scopro una ricetta, non sono riuscita ancora a girare tutto il blog! sono meravigliosi, devono essere buonissimi! ma se il ripieno lo faccio con crema bianca e scaglie di cioccolato viene buono?

  35. Francesca ha detto:

    Simo: il cannola è con ricotta ma ogni tanto si può cambiare, no????

  36. Dani ha detto:

    nei veri cannoli siciliani non si mette il cioccolato fuso all’interno delle cialde,questo trucco lo usano i pasticcieri del nord italia per far rimanere la cialda croccante( il cioccolato una volta indurito diventa una barriera tra la cialda e ricotta, quindi la cialda non assorbe l’acqua che è contenuta nella ricotta), bisogna farcire la ciada(naturalmente senza il cioccolato) una mezzora prima di consumarli e vedrete che la ciada rimarrà croccante e sentirete il vero sapore dei CANNOLI SICILIANI

  37. alice ha detto:

    Scusa la mia ignoranza ma cos’è la nonna papera? Adoro fare e mangiare dolci ma questo strumento non lo conosco oppure lo chiamo in altro modo!!!! Questi cannoli devono essere ottimi.Ciao e grazie

  38. Francesca ha detto:

    Alice: diciamo la sfogliatrice….hai capito?
    Provali, sono ottimi

  39. Silvana ha detto:

    Anch’io mi domandavo cos’era la”nonna papera”, pero` e` quella macchinetta che ha diversi numeri di spessore, per cui si “stira” la pasta, vero> o mi sbaglio? (Silvana/Toronto)

  40. rosario cicciò ha detto:

    ciao francesca sono rosario cicciò il pasticcere di vibo ma certo che sei diventata più brava di me eee hjjjjjjjj ciao complimenti http://www.pasticceriadelduomo.com a presto ciao

  41. purilla ha detto:

    Ciao a tutti. Viviamo in germania e un nostro amico, quando torna dalla sua messina, ci porta spesso dolci siciliani da farci assaggiare. I cannoli sono sempre rivestiti di cioccolato all’interno, perchè “tengono” di più il trasporto.
    Pare anzi che il pasticcere gli chieda “vuoi quelli da viaggio o quelli normali?”. Ma ciò non incide sulla bontà.

    Francesca, complimenti per le tue ricette, anche da mio marito.

  42. roberta ha detto:

    e vero i veri cannoli sono senza cioccolata e si preparano mezzora prima di mangiarli tanto per riempirli con la sacca a poche non ci vuloe molto tempo

  43. silvana Toscano ha detto:

    GRAZIE COME AL SOLITO; ERANO ANNI CHE NON LI FACEVO; LI HO FATTI PER FESTEGGIARE IL 150 ESIMO ANNO DEL Canada !

  44. Francesca ha detto:

    Grazie a te, Silvana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *